´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Bloody Panda - Summon (Profound Lore)

Ultime recensioni

Oneida - Expensive AirOneida
Expensive Air
Scarcity - The Promise of RainScarcity
The Promise of Rain
Sonic Universe - It Is What It IsSonic Universe
It Is What It Is
Orange Goblin - Science Not FictionOrange Goblin
Science Not Fiction
Crypt Sermon - The Stygian RoseCrypt Sermon
The Stygian Rose
Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains

Bloody Panda - Summon
Autore: Bloody Panda
Titolo: Summon
Etichetta: Profound Lore
Anno: 2009
Produzione: Jason Marcucci
Genere: metal / doom / experimental

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




Bloody Panda sono una band doom/metal sperimentale di New York. Il loro mascheramento ricorda i Sunn O))) virati Klu Klux Klan. Alla voce troviamo la visual artist giapponese Yoshiko Ohara, ed e' difficile non pensare a The Ring vedendo i suoi lunghi capelli neri davanti al viso durante le performance live.

Al di la' di queste premesse (aberranti per alcuni, divertenti per tanti altri) i Bloody Panda esordiscono per l'attenta Profound Lore dopo il debutto "Pheromone", gia' casa di Yob, Portal, Cobalt, Amber Asylum, Atavist, Nadja. Ovvero il meglio della musica oscura e opprimente, aperta a sperimentazioni ma anche all'alta qualita'.

E, infatti, Summon e' onestamente un bel disco. Certamente non per tutti, ma quei pochi, ma buoni, fan dell'etichetta non potranno perderselo.

Summon e' lungo, e ricorda i primi vagiti dello sludge, ma impara anche dalla lezione dei Thorr's Hammer: quindi lunghe litanie accompagnate da riff lenti e ribassati ma anche vaghi sussulti deliranti come da tradizione Melvins, senza trascurare l'oppressione dei Khanate. Suonera' strano ma i Bloody Panda confezionano "canzoni" piu' che "esperienze". E' palese la loro volonta' di portare avanti una tradizione piuttosto che smembrarla in mille parti e, saro' sincero, questa e' un'attitudine che in questo genere spesso manca, trovandosi costretto a "guardare avanti".

Non un disco capolavoro, ma un ipotetico buon inizio per chi volesse approcciarsi al genere senza un violento sverginamento.

Summon e' accompagnato da un DVD con collage tratto da esibizioni live e materiale vario.

[Dale P.]

Canzoni significative: Gold, Miserere.


Questa recensione Ú stata letta 3457 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


16/11/2011 Scarica Il Disco Di Remix

tAXI dRIVER consiglia

Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Cough - Ritual AbuseCough
Ritual Abuse
The DevilThe Devil's Blood
The Thousandfold Epicentre
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Devil - Time To RepentDevil
Time To Repent
Bloody Panda - SummonBloody Panda
Summon