Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  stoner post-metal [ post-hardcore ] metal grunge rock alternative

The Design - Into The Moat (Metal Blade)


Into The Moat - The Design
post-hardcore / mathcore /

Voto:
Voto utenti (228):

Etichetta: Metal Blade
Produzione:
Anno: 2005

Scheda autore: Into The Moat



Chi sono gli Into The Moat?? Hanno circa 23 anni a testa, un contratto importante con la Metal Blade e vengono dalla California. La cosa più importante è che suonano un mix fra due delle entità più estreme e "avanti" dell'universo metal moderno: Meshuggah e Dillinger Escape Plan.

Break jazzistici di scuola Cynic, batteria agitatissima stile Lethargy, riff potenti alla Meshuggah, scale velocissime alla DEP e voce in growl arrabbiatissima.

Abbiamo davanti la "new sensation" del post-metal-core?? Si e no. Il no deriva da alcuni dubbi in fase di songwriting. I brani sono un susseguirsi vorticoso di stacchi, riff, assoli senza un minimo di ripetizione o una vaga idea di ritornello, Come avveniva con i misconosciuti (proprio per questo motivo) Lethargy. Questo rende la band indigeribile per il 99% del pianeta Terra.

Ma chi apprezza la violenza sonora espressa sottoforma di delirio tecnico deve segnarsi la band e comprare questo splendido album. Per poi dire "Io li conoscevo già da anni!".

[Maso]

Canzoni significative: tutte.

Vota Questo Disco:
Condividi


Questa recensione é stata letta 5330 volte!



NEWS


04/05/2005 Guarda Il Video

tAXI dRIVER consiglia

Burst - Lazarus BirdBurst
Lazarus Bird
Buried Inside - ChronoclastBuried Inside
Chronoclast
Dysrhythmia - Barriers And PassagesDysrhythmia
Barriers And Passages
Into The Moat - The DesignInto The Moat
The Design
Burnt By The Sun - Heart Of DarknessBurnt By The Sun
Heart Of Darkness