´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Intronaut - Fluid Existential Inversions (Metal Blade)

Ultime recensioni

Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Gateways to Resplendence - Abhorrent ExpanseGateways to Resplendence
Abhorrent Expanse
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Dry Cleaning - StumpworkDry Cleaning
Stumpwork
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
The Lord - & Petra Haden - DevotionalThe Lord
& Petra Haden - Devotional
The Pretty Reckless - Other WorldsThe Pretty Reckless
Other Worlds
Brutus - Unison LifeBrutus
Unison Life
Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Colour Haze - SacredColour Haze
Sacred
Sonic Flower - Me And My Bellbottom BluesSonic Flower
Me And My Bellbottom Blues
The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising
Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time
Vorlust - Lick The FleshVorlust
Lick The Flesh

Intronaut - Fluid Existential Inversions
Autore: Intronaut
Titolo: Fluid Existential Inversions
Etichetta: Metal Blade
Anno: 2020
Produzione: Kurt Ballou
Genere: metal / sludge / progressive

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




Cinque anni separano "Fluid Existential Inversions" dal precedente lavoro "The Direction Of Last Things", un cambio di formazione (Danny Walker ha lasciato il posto ad Alex RŘdinger) e un cambio di etichetta (da Century Media e Nuclear Blast). La costante Ŕ che un disco nuovo degli Intronaut viene salutato con gioia solo da una sparuta minoranza di appassionati. PerchŔ? PerchŔ il loro Ŕ un genere per certi versi sbagliato: troppo tecnici per il pubblico sludge, troppo sporchi per le orecchie fini del prog metallaro. In realtÓ Ŕ questo il loro pi¨ grande pregio: essere unici e proporre certe sonoritÓ con originalitÓ.

"Fluid Existential Inversions" Ŕ riassumibile come mix fra primi Mastodon e Voivod. Se non sentite il bisogno di ascoltarlo dopo questa affermazione difficilmente potr˛ convincervi in altro modo. Riff heavy sludge storti, batteria impazzita, stacchi "cosmici", vocalitÓ robotica sono alcuni degli ingredienti di questo lavoro la cui tecnica non deve essere vista come unico ingrediente per stupire l'ascoltatore. Certo, il quartetto adora complicarsi la vita con scelte di arrangiamento decisamente azzardate ma se volete ascoltare sludge da un punto di vista "alternativo" questo disco Ŕ la scelta giusta. Difficilmente ci proporranno mai un "Leviathan" ma "Fluid Existential Inversions" Ŕ un contentino a cui non sento di rinunciare.

[Dale P.]

Canzoni significative: Cubensis, Speaking Of Orbs, Tripolar.


Questa recensione Ú stata letta 490 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Intronaut - Null EPIntronaut
Null EP
Intronaut - VoidIntronaut
Void

NEWS


01/09/2010 Dettagli Di Valley Of Smoke
16/07/2007 Nuovo EP
21/07/2006 Nuovo Brano Online
21/06/2006 Arriva il Full Lenght

tAXI dRIVER consiglia

Black Cobra - ChronomegaBlack Cobra
Chronomega
Mizmor - & Thou - MyopiaMizmor
& Thou - Myopia
Lair Of The Minotaur - War Metal Battle MasterLair Of The Minotaur
War Metal Battle Master
AA.VV. - Neurot Recordings IAA.VV.
Neurot Recordings I
Firebreather - Under A Blood MoonFirebreather
Under A Blood Moon
Baroness - Blue RecordBaroness
Blue Record
Might - MightMight
Might
Facedowninshit - Nothing Positive Only NegativeFacedowninshit
Nothing Positive Only Negative
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Kylesa - To Walk A Middle CourseKylesa
To Walk A Middle Course