Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Fluid Existential Inversions - Intronaut (Metal Blade)

Ultime recensioni

Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History
Black Magick SS - Rainbow NightsBlack Magick SS
Rainbow Nights
Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida

Intronaut - Fluid Existential Inversions
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Metal Blade
Anno: 2020
Produzione: Kurt Ballou
Genere: metal / sludge / progressive
Scheda autore: Intronaut



Cinque anni separano "Fluid Existential Inversions" dal precedente lavoro "The Direction Of Last Things", un cambio di formazione (Danny Walker ha lasciato il posto ad Alex RŘdinger) e un cambio di etichetta (da Century Media e Nuclear Blast). La costante Ŕ che un disco nuovo degli Intronaut viene salutato con gioia solo da una sparuta minoranza di appassionati. PerchŔ? PerchŔ il loro Ŕ un genere per certi versi sbagliato: troppo tecnici per il pubblico sludge, troppo sporchi per le orecchie fini del prog metallaro. In realtÓ Ŕ questo il loro pi¨ grande pregio: essere unici e proporre certe sonoritÓ con originalitÓ.

"Fluid Existential Inversions" Ŕ riassumibile come mix fra primi Mastodon e Voivod. Se non sentite il bisogno di ascoltarlo dopo questa affermazione difficilmente potr˛ convincervi in altro modo. Riff heavy sludge storti, batteria impazzita, stacchi "cosmici", vocalitÓ robotica sono alcuni degli ingredienti di questo lavoro la cui tecnica non deve essere vista come unico ingrediente per stupire l'ascoltatore. Certo, il quartetto adora complicarsi la vita con scelte di arrangiamento decisamente azzardate ma se volete ascoltare sludge da un punto di vista "alternativo" questo disco Ŕ la scelta giusta. Difficilmente ci proporranno mai un "Leviathan" ma "Fluid Existential Inversions" Ŕ un contentino a cui non sento di rinunciare.

[Dale P.]

Canzoni significative: Cubensis, Speaking Of Orbs, Tripolar.


Questa recensione Ú stata letta 131 volte!
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Intronaut - Null EPIntronaut
Null EP
Intronaut - VoidIntronaut
Void

NEWS


01/09/2010 Dettagli Di Valley Of Smoke
16/07/2007 Nuovo EP
21/07/2006 Nuovo Brano Online
21/06/2006 Arriva il Full Lenght

tAXI dRIVER consiglia

Mastodon - Call Of The MastodonMastodon
Call Of The Mastodon
Akimbo - Navigating The BronzeAkimbo
Navigating The Bronze
Down - IIDown
II
Kylesa - Static TensionKylesa
Static Tension
Bongripper - Satan Worshipping DoomBongripper
Satan Worshipping Doom
Facedowninshit - Nothing Positive Only NegativeFacedowninshit
Nothing Positive Only Negative
Baroness - Red AlbumBaroness
Red Album
Torche - AdmissionTorche
Admission
Baroness - Blue RecordBaroness
Blue Record
Rwake - RestRwake
Rest