´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

L'Autrichienne - Jucifer (Relapse)

Ultime recensioni

The Silence - Metaphysical FeedbackThe Silence
Metaphysical Feedback
Lo Pan - SubtleLo Pan
Subtle
William Duvall - One AloneWilliam Duvall
One Alone
Werian - AnimistWerian
Animist
Deathspell Omega - The Furnaces Of PalingenesiaDeathspell Omega
The Furnaces Of Palingenesia
Blut Aus Nord - HallucinogenBlut Aus Nord
Hallucinogen
30000 Monkies - Are Forever30000 Monkies
Are Forever
Idles - A Beautiful Thing Idles Live At Le BataclanIdles
A Beautiful Thing Idles Live At Le Bataclan
Om - BBC Radio 1Om
BBC Radio 1
Domkraft - Slow FidelityDomkraft
Slow Fidelity
Hexgrafv - RitualHexgrafv
Ritual
Stew - PeopleStew
People
The Lunar Effect -  Calm Before The CalmThe Lunar Effect
Calm Before The Calm
Yung Druid - Yung DruidYung Druid
Yung Druid
Ruff Majik - TarnRuff Majik
Tarn
Green Lung - Woodland RitesGreen Lung
Woodland Rites
The Black Heart Death Cult - The Black Heart Death CultThe Black Heart Death Cult
The Black Heart Death Cult
Tropical Trash - Southern Indiana Drone FootageTropical Trash
Southern Indiana Drone Footage
Shit And Shine - Doing Drugs, Selling DrugsShit And Shine
Doing Drugs, Selling Drugs
Mammoth Weed Wizard Bastard - Yn Ol I AnnwnMammoth Weed Wizard Bastard
Yn Ol I Annwn

Jucifer - L'Autrichienne
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Relapse
Anno: 2008
Produzione: Andy Baker
Genere: metal / sludge / alternative
Scheda autore: Jucifer


Compra Jucifer su Taxi Driver Store


Mettete insieme un batterista con la mano pesante e una spogliarellista con una decina di casse (di ogni marca e tipo), una chitarra e una voce uscita dagli anni 90. Aggiungetevi una grande devozione verso i Melvins, un contratto con Relapse e questo doppio album (doppio nel senso che dura quanto due LP) che suona quasi come un bignami della musica alternativa degli ultimi 15 anni.

Aria di Nirvana, riff ribassati, Babes In Toyland, un po' di doom psichedelico e una sensazione di scazzo diffusa. Qualcosa vicino al capolavoro ma altrettanto vicina all'indigeribilitÓ, data la lunghezza e la sensazione di soffocante morbositÓ diffusa ovunque.

Per certi versi orecchiabile, per molti impreciso e indefinito Ŕ la solita via di mezzo fra estremo e orecchiabile che fa la gioia di pochi. Ma buoni.

I fan degli anni 90 sbaveranno. Gli indie-kids, ma anche solo i fan della Relapse se ne tengano alla larga.

Totalmente ininfluente, ma affascinante, il fatto che il disco sia un concept sulla rivoluzione francese.

[Dale P.]

Canzoni significative: Armada, Procession A La Guillotine.


Questa recensione Ú stata letta 2651 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Jucifer - If Thine Enemy HungerJucifer
If Thine Enemy Hunger

NEWS


08/09/2014 Video Delle Prove
14/07/2013 Annunciano Il Nuovo Album

tAXI dRIVER consiglia

Unearthly Trance - The TridentUnearthly Trance
The Trident
High On Fire - Snakes For The DivineHigh On Fire
Snakes For The Divine
Lair Of The Minotaur - War Metal Battle MasterLair Of The Minotaur
War Metal Battle Master
Baroness - Red AlbumBaroness
Red Album
Kylesa - To Walk A Middle CourseKylesa
To Walk A Middle Course
Floor - DoveFloor
Dove
Iron Monkey - Iron Monkey Our Problem BoxIron Monkey
Iron Monkey Our Problem Box
Torche - AdmissionTorche
Admission
Baroness - Blue RecordBaroness
Blue Record
Black Cobra - ChronomegaBlack Cobra
Chronomega