´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

The Second Wave - Khoma (Roadrunner)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Khoma - The Second Wave
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Roadrunner
Anno: 2006
Produzione:
Genere: rock / alternative /

MP3: Stop Making Speeches


E' facile voler bene ai Khoma. Vengono da Umea, cittÓ svedese che ha dato i natali a Meshuggah e Refused. Tra le loro fila suona il chitarrista di un altra band locale: Cult Of Luna. Leggasi "culto", e non solo per un semplice gioco di parole. Ovvero quei fenomeni che colpiscono l'attenzione di poche e attente persone, pronte a coccolare tutto ci˛ che possa distinguerli dalla massa.

ChissÓ se, invece dei Khoma, questo disco l'avesse qualsiasi altra band che tipo di responso avrebbe avuto? A dire il vero, poco ci importa, data l'alta qualitÓ oggettiva di questo album. Ovvio, il termine "capolavoro" pi¨ volte abusato per descriverlo suona esagerato ma con "ottimo" non sbaglieremmo.

Innanzitutto sia chiaro che la band non suona nŔ come i Cult Of Luna (e ci mancherebbe, senn˛ che side-project sarebbe?), nŔ come gli altri concittadini. Bisogna prendere altri paragoni: Radiohead, Mogwai e, chissÓ se ve li ricordate, Filter.

Ovvero musica enfatica, potente, sognante e con una forte matrice ritmica ipnotica. La voce e l'atmosfera in generale non riesce a togliermi dalla testa i primi due album degli ex protetti di Trent Reznor: i Filter. Vengono in mente anche i Muse per l'enfasi vocale e per il trasporto emotivo sempre presente.

Materiale orientato alla forma canzone, dolente e disperato e con strutture piuttosto semplici (strofa, ritornello distorto con accordi aperti, assolo, finale in crescendo). Che questo sia il pop della generazione postcore?

[Dale P.]

Canzoni significative: Hyenas, Last Call, The Guillotine.


Questa recensione Ú stata letta 3203 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Rage Against The Machine - RenegadesRage Against The Machine
Renegades
Helms Alee - NoctilucaHelms Alee
Noctiluca
Melvins - ElectroretardMelvins
Electroretard
Rollins Band - Get Some Go AgainRollins Band
Get Some Go Again
Black Eyes Snakes, The - Rise Up!Black Eyes Snakes, The
Rise Up!
Santo Niente - Il Fiore DellSanto Niente
Il Fiore Dell'Agave
Carusella - CarusellaCarusella
Carusella
Corin Tucker Band - 1000 YearsCorin Tucker Band
1000 Years
Quinto Stato - Quinto StatoQuinto Stato
Quinto Stato
Wellwater Conspiracy - The Scroll And Its CombinationsWellwater Conspiracy
The Scroll And Its Combinations