Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Kylesa - To Walk A Middle Course (Prosthetic)

Ultime recensioni

Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Nebula - Transmission From Mothership EarthNebula
Transmission From Mothership Earth
Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Wormrot - HissWormrot
Hiss
London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...

Kylesa - To Walk A Middle Course
Autore: Kylesa
Titolo: To Walk A Middle Course
Etichetta: Prosthetic
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / sludge / hardcore

Voto:


Compra Kylesa su Taxi Driver Store


Destabilizzante. Distruttivo. Delirante. 3 approcci, molto simili ma che uniti assieme creano la stessa energia sprigionata da una bomba atomica. 3 voci. Di cui una femminile, forse la più ulcerosa.

Il sound dei Kylesa è sfuggente, come la struttura dei loro brani, ma conforme alla vigenti norme di rock/metal pesante: hardcore, metal, sludge, doom miscelati con furia con l'unico scopo di fare il maggior numero di danni possibili. Ogni nota è tirata allo spasmo: tra questi solchi non esiste un secondo di calma (tranne nella finale e quasi post-rock "Crashing Slow"), le voci si sovrappongono furiosamente per creare ulteriore caos, oltre a quello creato dagli strumenti.

Non ci troviamo di fronte ad un disco che potrà cambiare le sorti del mondo musicale ma ne testimonia però il buonissimo stato di salute. Finchè esisteranno band eccitanti come questa nessuno potrà dire che il rock è morto.

Acquisto obbligato a tutti gli amanti di Mastodon, Melvins, Eyehategod e High On Fire.

[Dale P.]

Canzoni significative: un unico flusso sonoro di violenza da prendere in pieno..


Questa recensione é stata letta 5002 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Kylesa - Spiral ShadowKylesa
Spiral Shadow
Kylesa - Static TensionKylesa
Static Tension
Kylesa - Time Will Fuse Its WorthKylesa
Time Will Fuse Its Worth
Kylesa - UltravioletKylesa
Ultraviolet

NEWS


27/02/2013 Nuovo Brano Online
28/08/2012 In Arrivo Compilation di Rarita'
29/05/2012 Data Unica In Italia Ad Agosto
25/11/2011 Data In Italia A Gennaio
13/10/2010 Il Video di Tired Climb
02/09/2010 Nuovo Brano Online
28/08/2010 Copertina e Tracklist di Spiral Shadow
12/08/2010 Video Live di una Nuova Canzone
19/09/2006 Dettagli Sul Nuovo Album

tAXI dRIVER consiglia

Lair Of The Minotaur - War Metal Battle MasterLair Of The Minotaur
War Metal Battle Master
High On Fire - Snakes For The DivineHigh On Fire
Snakes For The Divine
Overmars - Affliction, Endocrine...VertigoOvermars
Affliction, Endocrine...Vertigo
Firebreather - Under A Blood MoonFirebreather
Under A Blood Moon
Superjoint Ritual - Use Once & DestroySuperjoint Ritual
Use Once & Destroy
Gersch, The - The GerschGersch, The
The Gersch
Torche - AdmissionTorche
Admission
Possessor - Damn The LightPossessor
Damn The Light
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Down - IIDown
II