Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

The Ultimate Destroyer - Lair Of The Minotaur (Southern Lord)

Ultime recensioni

Bohren & Der Club Of Gore - Patchouli BlueBohren & Der Club Of Gore
Patchouli Blue
Kirk Windstein - Dream In MotionKirk Windstein
Dream In Motion
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Calibro 35 - MomentumCalibro 35
Momentum
Sons - Family DinnerSons
Family Dinner
Shock Narcotic - I Have Seen The Future And It DoesnShock Narcotic
I Have Seen The Future And It Doesn't Work
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Vanishing Twin - The Age Of ImmunologyVanishing Twin
The Age Of Immunology
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
Alpha Hopper - Aloha HopperAlpha Hopper
Aloha Hopper

Lair Of The Minotaur - The Ultimate Destroyer
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Southern Lord
Anno: 2006
Produzione:
Genere: metal / sludge / death



Cicli e ricicli. Quando arriva un certo tipo di musica è normale che dopo poco per reazione ne arrivi una opposta. E in un mondo metal in cui sembra tutto muoversi alla velocità della luce (nu, post, new wave of, core) era normale e scientifico che arrivassero i "defender". Ovviamente non quelli tutte borchie, spade e falsetti. Ma quelli più sporchi e depravati che tanto devono a Slayer, Venom, Celtic Frost, Voivod. Chiamatelo revival, per me è il ritorno degli zombie sulla terra.

I Lair Of The Minotaur vedono in formazione il batterista dei Pelican (che non ha mai fatto niente per nascondere il suo spirito metallaro) e da due ex 7000 Dying Rats. In questo secondo lavoro riversano sull'ascoltatore tonnellate di riff violentissimi, debitori sia del thrash che del death ma anche dello sludge/stoner (Melvins, Eyehategod, Entombed,St.Vitus, Black Sabbath), tanto da inserirli nel filone Relapse di band come Mastodon (da cui prendono parecchio) e High On Fire.

E' semplice revival, ma forse è bene ogni 5 passi in avanti voltarsi per ricordarci da dove arriviamo... e questi Lair Of The Minotaur lo sanno bene. Se cercate originalità guardate altrove ma un disco così puramente metal al giorno d'oggi è una rarità.

[Dale P.]

Canzoni significative: Engorged With Unborn Gore, Juggernaut Of Metal.

Questa recensione é stata letta 3339 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Lair Of The Minotaur - War Metal Battle MasterLair Of The Minotaur
War Metal Battle Master

tAXI dRIVER consiglia

Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Floor - DoveFloor
Dove
Mastodon - Call Of The MastodonMastodon
Call Of The Mastodon
Rainbow Grave - No YouRainbow Grave
No You
Keelhaul - Triumphant Return To ObscurityKeelhaul
Triumphant Return To Obscurity
Overmars - Affliction, Endocrine...VertigoOvermars
Affliction, Endocrine...Vertigo
Iron Monkey - Iron Monkey Our Problem BoxIron Monkey
Iron Monkey Our Problem Box
Torche - AdmissionTorche
Admission
Baroness - Blue RecordBaroness
Blue Record
Kylesa - Spiral ShadowKylesa
Spiral Shadow