Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Le Piccole Foglie EP - Lecrevisse (Jestrai)

Ultime recensioni

Steve Von Till - No Wilderness Deep EnoughSteve Von Till
No Wilderness Deep Enough
Boris - & Merzbow - 2R0I2P0Boris
& Merzbow - 2R0I2P0
Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio

Lecrevisse - Le Piccole Foglie EP
Voto:
Etichetta: Jestrai
Anno: 2004
Produzione:
Genere: rock / alternative / indie
Scheda autore: Lecrevisse



Jestrai ha il grande fiuto di trovare ottime rock band ma che, generalmente, riscuotono poco interesse tra il grande pubblico. I Lecrevisse, oltre ai già citati e ottimi TBH, potrebbero e devono sfatare l'opinione diffusa che Jestrai significhi Verdena. Niente di più lontani. Se con i TBH si ha a che fare con una formazione di pop/rock estremamente orecchiabile, con i Lecrevisse si corre su altri lidi. Pensate a ben poca orecchiabilità ma a grandissima atmosfera e ricercatezza. Esplosioni soniche e lunghi minuti di rilassatezza. No. Non è il solito gruppo "post" ultra menoso. Qua dentro c'è energia. Se nella title-track si ha a che fare con un rock orecchiabile e piuttosto tradizionale (ma il finale riscatta tutto il brano) sono le altre due perle dell'EP a farci cambiare opinione sulla band. "19" è un brano di quasi 8 minuti e che li vale tutti!! Ascoltare per credere. Saliscendi emozionali che distruggono il 90% della scena post-rock mondiale. E parliamo anche di "Eleanor Rigby" , ovviamente dei Beatles, ovviamente grande passione in casa Jestrai. Pensate agli Slint, ai dEUS, ai Low nel loro incedere minimale. E' come se il brano fosse stato scritto e suonato dai Velvet Underground periodo John Cale. Applausi. Bravissimi.

[Dale P.]

Canzoni significative: 19, Eleanor Rigby.

Questa recensione é stata letta 3031 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Fiub - Brown StripesFiub
Brown Stripes
White Stripes - ElephantWhite Stripes
Elephant
Afterhours - Quello Che Non CAfterhours
Quello Che Non C'è
Melissa Auf Der Maur - Auf Der MaurMelissa Auf Der Maur
Auf Der Maur
Melvins - TrilogyMelvins
Trilogy
Jasminshock - 2monkeys Fighting For A BananaJasminshock
2monkeys Fighting For A Banana
Dredg - El CieloDredg
El Cielo
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Chelsea Wolfe - Birth Of ViolenceChelsea Wolfe
Birth Of Violence
 Afterhours
Siam Tre Piccoli Porcellin