´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Caligula - Lingua Ignota (Profound Lore)

Ultime recensioni

Might - MightMight
Might
Appalooza - The Holy Of HoliesAppalooza
The Holy Of Holies
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
A.A. Williams - Songs From IsolationA.A. Williams
Songs From Isolation
Concrete Ships - In ObservanceConcrete Ships
In Observance
Tomahawk - Tonic ImmobilityTomahawk
Tonic Immobility
Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
Eyehategod - A History of Nomadic BehaviorEyehategod
A History of Nomadic Behavior
Really From - Really FromReally From
Really From
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Worn - Human WorkWorn
Human Work
My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Uada - DjinnUada
Djinn
John Carpenter - Lost Themes IIIJohn Carpenter
Lost Themes III
Constance Tomb - MCMLXXXVIIIConstance Tomb
MCMLXXXVIII
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Originalii - PendulumOriginalii
Pendulum
Divide And Dissolve - Gas LitDivide And Dissolve
Gas Lit
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Zola Mennan÷h - Longing for BelongingZola Mennan÷h
Longing for Belonging

Lingua Ignota - Caligula
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Profound Lore
Anno: 2019
Produzione: Seth Manchester
Genere: metal / experimental / elettronica
Scheda autore: Lingua Ignota



La propria faccia in copertina con il titolo del disco tatuato sul petto, il messaggio Ŕ chiaro: Ŕ materiale qui contenuto Ŕ personale. Ed estremo.

Non lasciatevi ingannare dall'aspetto "glamour", dentro "Caligula" c'Ŕ tanto dolore e tanto rumore.

Kristin Hayter ha debuttato come Lingua Ignota nel 2017 facendosi notare con "All Bitches Die", primo disco ufficiale per il grande pubblico. Quest'anno Ŕ stata incensata nella vetrina del Roadburn Festival, che non a caso l'ha invitata per l'edizione 2020 addirittura come curatrice. Si parla di una performer a 360 gradi in grado di emozionare e spaventare il pubblico con l'uso della voce, del corpo e del cervello. Si paragona Kristin a giganti come Diamanda Galas, Nico, Jarboe, Patti Smith e ad artiste contemporanee come Chelsea Wolfe e Anna Von Hausswolff ma per certi versi va ben oltre. Kristin non ha limiti, si spinge finchŔ Ŕ possibile tra rumore furibondo, partiture classiche, droni, blast beat, ed elettronica aiutata da The Body, Uniform e Full Of Hell, ovvero i grandi maestri del noise metal contemporaneo. Lingua Ignota Ŕ un'artista che mette tutta se stessa al servizio delle proprie idee, mai semplici, mai prevedibili ma che spesso fanno venire la pelle d'oca.

Senza dubbio tra i dischi dell'anno. Non ascoltarlo Ŕ un delitto.

[Dale P.]

Canzoni significative: Fragrant Is My Many Flower'd Crown, Butcher Of The World.


Questa recensione Ú stata letta 289 volte!
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos

tAXI dRIVER consiglia

Big Brave - A Gaze Among ThemBig Brave
A Gaze Among Them
Lingua Ignota - CaligulaLingua Ignota
Caligula
Rose Kemp - Golden ShroudRose Kemp
Golden Shroud
AA.VV. - TriadAA.VV.
Triad