Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Lingua Ignota - Caligula (Profound Lore)

Ultime recensioni

Sonic Universe - It Is What It IsSonic Universe
It Is What It Is
Orange Goblin - Science Not FictionOrange Goblin
Science Not Fiction
Crypt Sermon - The Stygian RoseCrypt Sermon
The Stygian Rose
Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will

Lingua Ignota - Caligula
Autore: Lingua Ignota
Titolo: Caligula
Etichetta: Profound Lore
Anno: 2019
Produzione: Seth Manchester
Genere: rock / experimental / elettronica

Voto:
Produzione:
Originalit:
Tecnica:




La propria faccia in copertina con il titolo del disco tatuato sul petto, il messaggio chiaro: materiale qui contenuto personale. Ed estremo.

Non lasciatevi ingannare dall'aspetto "glamour", dentro "Caligula" c' tanto dolore e tanto rumore.

Kristin Hayter ha debuttato come Lingua Ignota nel 2017 facendosi notare con "All Bitches Die", primo disco ufficiale per il grande pubblico. Quest'anno stata incensata nella vetrina del Roadburn Festival, che non a caso l'ha invitata per l'edizione 2020 addirittura come curatrice. Si parla di una performer a 360 gradi in grado di emozionare e spaventare il pubblico con l'uso della voce, del corpo e del cervello. Si paragona Kristin a giganti come Diamanda Galas, Nico, Jarboe, Patti Smith e ad artiste contemporanee come Chelsea Wolfe e Anna Von Hausswolff ma per certi versi va ben oltre. Kristin non ha limiti, si spinge finch possibile tra rumore furibondo, partiture classiche, droni, blast beat, ed elettronica aiutata da The Body, Uniform e Full Of Hell, ovvero i grandi maestri del noise metal contemporaneo. Lingua Ignota un'artista che mette tutta se stessa al servizio delle proprie idee, mai semplici, mai prevedibili ma che spesso fanno venire la pelle d'oca.

Senza dubbio tra i dischi dell'anno. Non ascoltarlo un delitto.

[Dale P.]

Canzoni significative: Fragrant Is My Many Flower'd Crown, Butcher Of The World.


Questa recensione stata letta 659 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Lingua Ignota - Sinner Get ReadyLingua Ignota
Sinner Get Ready
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos

tAXI dRIVER consiglia

Helium Horse Fly - HollowedHelium Horse Fly
Hollowed
Lingua Ignota - Sinner Get ReadyLingua Ignota
Sinner Get Ready
Swans - Leaving MeaningSwans
Leaving Meaning
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Keeley Forsyth - LimbsKeeley Forsyth
Limbs
Lingua Ignota - CaligulaLingua Ignota
Caligula
Alexis Marshall - House Of Lull. House Of WhenAlexis Marshall
House Of Lull. House Of When
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage