Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Love - Forever Changes (Elektra)

Ultime recensioni

Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven
Whores - WarWhores
War
Couch Slut - You Could Do It TonightCouch Slut
You Could Do It Tonight
Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis

Love - Forever Changes
Autore: Love
Titolo: Forever Changes
Anno: 1967
Produzione:
Genere: rock / psych /

Voto:



Il segreto meglio nascosto della stagione psichedelica. Quei pochi che lo ascoltarono rimasero folgorati. E solo a distanza di 30 anni fu preso in giusta considerazione. E ad ascoltarlo oggi non sembra neanche un disco del 1968!! Nelle 11 tracce della versione originale del disco se ne sentono delle belle: archi e ottoni, chitarre acustiche e "acide", batterie tribali, psichedelia, rock, punk, ballate, world music e tanto, tantissimo altro. Ma non crediate che il tutto suoni dispersivo e oscuro. In realtà le composizioni sono talmente belle che dopo un ascolto vi ritroverete a cantare le splendide melodie create da Arthur Lee. Il vertice del disco è l'iniziale "Alone Again Or" una delle migliori canzoni del rock tutto. Ma le altre dieci sono solo leggermente inferiori. Una qualità generale che in pochi possono permettersi. Anche gli stessi Love che nei dischi precedenti e nei successivi non hanno mai brillato come in questi solchi. Da consigliare, comunque, l'ascolto dell'esordio (Love), del successivo "Da Capo" e di "Four Sail". Ma "Forever Changes" rimarrà sempre da solo assieme a pochi altri dischi della stagione psichedelica.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 4257 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


04/08/2006 Morto Arthur Lee

tAXI dRIVER consiglia

Sabbath Assembly - Restored To OneSabbath Assembly
Restored To One
Mammatus - The Coast ExplodesMammatus
The Coast Explodes
Motorpsycho - LobotomizerMotorpsycho
Lobotomizer
OM - Conference Of The BirdsOM
Conference Of The Birds
Weeed - You Are The SkyWeeed
You Are The Sky
Slift - IlionSlift
Ilion
Gary Lee Conner - Unicorn CurryGary Lee Conner
Unicorn Curry
Altin Gun - GeceAltin Gun
Gece
Morkobot - MortoMorkobot
Morto
Quest For Fire - Lights From ParadiseQuest For Fire
Lights From Paradise