Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Yn Ol I Annwn - Mammoth Weed Wizard Bastard (New Heavy Sounds)

Ultime recensioni

Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet
Jesu - Never EPJesu
Never EP
Bell Witch - & Aerial Ruin - Stygian Bough Volume IBell Witch
& Aerial Ruin - Stygian Bough Volume I
Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent

Mammoth Weed Wizard Bastard - Yn Ol I Annwn
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: New Heavy Sounds
Anno: 2019
Produzione: Chris Fielding
Genere: metal / doom / psych
Scheda autore: Mammoth Weed Wizard Bastard



Quarto disco per i gallesi Mammoth Weed Wizard Bastard, che negli anni si sono fatti notare non solo per il nome stravagante, che sembra creato con lo "stoner rock name generator", ma anche per una manciata di dischi di culto. La musica proposta è ben più seria del monicker: prendete i Windhand e aggiungete un bel po' di effettacci psichedelici e, se possibile, rendeteli ancora più cupi e doom. Il riffing dei Mammoth Weed Wizard Bastard è infatti quello di scuola Slomatics, Conan, Yob, ovvero "ribassatissimo" e pachidermico. Ovviamente anche la lunghezza dei brani è di quella scuola: a parte l'intro le canzoni sono tutte sopra i 10 minuti e i riff non sono più di due a pezzo. Ma quello che rende interessante la proposta (e di conseguenza anche questo nuovo disco) è la voce quasi dream-pop/shoegaze della cantante Jessica Ball e gli effetti psichedelici di synth di scuola Hawkwind.

"Yn Ol I Annwn" è un album consigliatissimo agli amanti del doom grasso, monolitico e in grado di mandare i neuroni fuori fase.

[Dale P.]

Canzoni significative: Katyusha, The Majestic Clockwork, Five Days In The Abyss.


Questa recensione é stata letta 121 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Cough - Ritual AbuseCough
Ritual Abuse
Sleep - JerusalemSleep
Jerusalem
Blood Ceremony - The Eldritch DarkBlood Ceremony
The Eldritch Dark
The DevilThe Devil's Blood
The Thousandfold Epicentre
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Ramesses - Take The CurseRamesses
Take The Curse
Domkraft - Slow FidelityDomkraft
Slow Fidelity
Yob - AtmaYob
Atma
Salome - TerminalSalome
Terminal
Middian - Age EternalMiddian
Age Eternal