Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Mares Of Thrace - The Exile (Autoproduzione)

Ultime recensioni

London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...
Primitive Man - InsurmountablePrimitive Man
Insurmountable
Come To Grief - When The World DiesCome To Grief
When The World Dies
Sirom - The Liquified Throne of SimplicitySirom
The Liquified Throne of Simplicity
Deathbell - A Nocturnal CrossingDeathbell
A Nocturnal Crossing
Wucan - Heretic TonguesWucan
Heretic Tongues
Voivod - Synchro AnarchyVoivod
Synchro Anarchy
Blut Aus Nord - Disharmonium - Undreamable AbyssesBlut Aus Nord
Disharmonium - Undreamable Abysses
Emma Ruth Rundle - EG2 Dowsing VoiceEmma Ruth Rundle
EG2 Dowsing Voice

Mares Of Thrace - The Exile
Autore: Mares Of Thrace
Titolo: The Exile
Anno: 2022
Produzione: Casey Rogers
Genere: metal / sludge / doom

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta The Exile





Per i doomster underground come il sottoscritto i Mares Of Thrace sono un piccolo culto. Formati dalla chitarrista e cantante Thérèse Lanz e accompagnati dalla batterista Stef MacKichan la band pubblicò tra il 2010 e il 2012 due buoni dischi intitolati "The Moulting" e "The Pilgrimage". Dopo 10 anni di silenzio inaspettatamente Thérèse ha rimesso in piedi il progetto con il batterista Casey Rogers che si è occupato anche delle parti di basso (ma le basse sono tutte merito della chitarra baritona costruita da Kurt Ballou dei Converge) e di produrre il disco.

Era parecchio tempo che non ascoltavo un bel disco di doom sludge progressivo con qualche punta noise e hardcore, diciamo una decina di anni fa quando questo genere era decisamente più suonato (Black Cobra, Zoroaster, Lesbian, Akimbo e Dark Castle) e ammetto che mi ha fatto scendere una lacrimuccia mentre facevo head banging forsennato. Alla fine questo genere non c'è più e rendermene conto mi ha portato a tenermi stretto questo "The Exile".

[Dale P.]

Canzoni significative: Dark Harbours, In All Her Glory.


Questa recensione é stata letta 143 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Mastodon - Call Of The MastodonMastodon
Call Of The Mastodon
Unearthly Trance - The TridentUnearthly Trance
The Trident
Rainbow Grave - No YouRainbow Grave
No You
Floor - DoveFloor
Dove
Overmars - Affliction, Endocrine...VertigoOvermars
Affliction, Endocrine...Vertigo
Body Void - Bury Me Beneath This Rotting EarthBody Void
Bury Me Beneath This Rotting Earth
Iceburn - AsclepiusIceburn
Asclepius
Iron Monkey - Iron Monkey Our Problem BoxIron Monkey
Iron Monkey Our Problem Box
Kulk - We Spare NothingKulk
We Spare Nothing
Somnuri - Nefarous WaveSomnuri
Nefarous Wave