´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Marigold - Divisional (Black Desert)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

Marigold - Divisional
Autore: Marigold
Titolo: Divisional
Etichetta: Black Desert
Anno: 2004
Produzione:
Genere: metal / nu-metal /

Voto:



Con notevole ritardo mi occupo di "Divisional" dei Marigold.

La band, giÓ nota a coloro che hanno la compilation "Rock & Contaminazioni Vol.1" (con Sux!, 24 Grana, One Dimensional Man, Estra ed altri), Ŕ composta da 3 elementi nel classico power-trio (chitarra+voce/basso/batteria).

Questo CD su Black Desert Records ci dona una band in stato di grazia e stupisce che provenga dalla nostra triste Italia.

Immaginate di far jammare i Tool con i Kyuss e avrete pi¨ o meno chiaro il sound di "Divisional". OscuritÓ psichedelica, noise e potenza sovrumana (poderoso il drumming di Giovanni Lanci) sono gli ingredienti di un album non facile ma sicuramente attraente.

Non Ŕ facile penetrare nell'intimitÓ di un album che non offre appigli. Immaginatevi di essere il protagonista del video di Sober. Quella Ŕ la sensazione che "Divisional" trasmette all'ascoltatore.

Affascinanti e oscuri, ma anche originali e potenti. Consigliatissimi. (Ma ci aspettiamo presto qualcosa di meglio prodotto, o no??)

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione Ú stata letta 4076 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Boyhitscar - The PassageBoyhitscar
The Passage
Papa Roach - InfestPapa Roach
Infest
Korn - IssuesKorn
Issues
Reflections - Free ViolenceReflections
Free Violence
Mudvayne - The End Of All Things To ComeMudvayne
The End Of All Things To Come
Incubus - Make YourselfIncubus
Make Yourself
Egg - EggEgg
Egg
Magazine Du Kakao - BazumMagazine Du Kakao
Bazum
Deftones - Around The FurDeftones
Around The Fur
S.N.P. - ScarfaceS.N.P.
Scarface