Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Divisional - Marigold (Black Desert)

Ultime recensioni

Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Raül RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Raül Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet
Jesu - Never EPJesu
Never EP
Bell Witch - & Aerial Ruin - Stygian Bough Volume IBell Witch
& Aerial Ruin - Stygian Bough Volume I

Marigold - Divisional
Voto:
Etichetta: Black Desert
Anno: 2004
Produzione:
Genere: metal / nu-metal /
Scheda autore: Marigold



Con notevole ritardo mi occupo di "Divisional" dei Marigold.

La band, già nota a coloro che hanno la compilation "Rock & Contaminazioni Vol.1" (con Sux!, 24 Grana, One Dimensional Man, Estra ed altri), è composta da 3 elementi nel classico power-trio (chitarra+voce/basso/batteria).

Questo CD su Black Desert Records ci dona una band in stato di grazia e stupisce che provenga dalla nostra triste Italia.

Immaginate di far jammare i Tool con i Kyuss e avrete più o meno chiaro il sound di "Divisional". Oscurità psichedelica, noise e potenza sovrumana (poderoso il drumming di Giovanni Lanci) sono gli ingredienti di un album non facile ma sicuramente attraente.

Non è facile penetrare nell'intimità di un album che non offre appigli. Immaginatevi di essere il protagonista del video di Sober. Quella è la sensazione che "Divisional" trasmette all'ascoltatore.

Affascinanti e oscuri, ma anche originali e potenti. Consigliatissimi. (Ma ci aspettiamo presto qualcosa di meglio prodotto, o no??)

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 3808 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - Spawn - The AlbumAA.VV.
Spawn - The Album
 Unsifted
Unsifted
Papa Roach - InfestPapa Roach
Infest
Egg - EggEgg
Egg
Otep - Sevas TraOtep
Sevas Tra
Snot - Strait UpSnot
Strait Up
Incubus - Make YourselfIncubus
Make Yourself
S.N.P. - ScarfaceS.N.P.
Scarface
Korn - IssuesKorn
Issues
Puya - FundamentalPuya
Fundamental