´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Midwife - Luminol (Flenser)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

Midwife - Luminol
Autore: Midwife
Titolo: Luminol
Etichetta: Flenser
Anno: 2021
Produzione: Madeline Johnston
Genere: indie / pop / shoegaze

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Luminol





Avendo la passione verso gli artisti isolazionisti la pandemia mi offre una piccola gioia con la grande quantitÓ di dischi nati in solitudine. Sebbene Madeline Johnston per il suo terzo disco si faccia aiutare da svariati amici come Dan Barrett (Have A Nice Life), Tucker Theodore, Angel Diaz (Vyva Melinkolya), Zachary Cole Smith, Ben Newman e Colin Caulfield (DIIV), si percepisce bene la natura solitaria delle sue composizioni. Pochi accordi ripetuti, suonati lentamente, senza dinamica, senza nessun abbellimento tecnico. Suonati dentro una cameretta, farfugliando qualcosa fra se e se, magari con indosso una felpa a dare un po' di calore. Songwriting minimale degno dei Codeine o dei primi Low, di certo post-rock onirico e di cantautorato spezzato alla primissima Cat Power o Tara Jane O'Neil. Come fosse un demo da mandare agli Slint per il famoso annuncio "interested female vocalist".

Un disco da ascoltare nel sonno, quando (lo so vi rovino la sorpresa) verrete svegliati da "2020" e i versi "And it feels, and it feels like Heaven's so far away" vi risuoneranno e distruggeranno il vostro umore, portandovi alle lacrime per poi scoprire che "cazzo Ŕ una cover degli Offspring". La migliore cover degli Offspring possibile (Ŕ triste constatare che pochi l'hanno riconosciuta, segno che inizio ad essere troppo vecchio). Perfetta come colonna sonora di un film di Lynch.

Esattamente come Grouper (altra isolazionista del cuore) Midwife fa dischi con una manciata di ingredienti che sanno arrivare dritti al cuore senza tanti fronzoli.

[Dale P.]

Canzoni significative: 2020, God Is A Cop.


Questa recensione Ú stata letta 287 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Breakfast - BreakfastBreakfast
Breakfast
Songs Ohia - Ghost TropicSongs Ohia
Ghost Tropic
En Roco - Ad Occhi ChiusiEn Roco
Ad Occhi Chiusi
AA.VV. - Lo Zecchino DAA.VV.
Lo Zecchino D'Oro Dell'Underground
Beck - Sea ChangeBeck
Sea Change
Scarapocchio - Attenti, Sono Felice!Scarapocchio
Attenti, Sono Felice!
Saeta - We Are Waiting All For HopeSaeta
We Are Waiting All For Hope
Devendra Banhart - Rejoicing In The HandsDevendra Banhart
Rejoicing In The Hands
Moldy Peaches, The - The Moldy PeachesMoldy Peaches, The
The Moldy Peaches
Enon - High SocietyEnon
High Society