Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

JJJ - Milaus (Black Candy)

Ultime recensioni

Tetrarch - UnstableTetrarch
Unstable
Dust Moth - Rising // SailingDust Moth
Rising // Sailing
Big Brave - VitalBig Brave
Vital
Godspeed You Black Emperor - G_dGodspeed You Black Emperor
G_d's Pee AT STATE'S END!
The Armed - UltrapopThe Armed
Ultrapop
Thronehammer - Incantation RitesThronehammer
Incantation Rites
Genghis Tron - Dream WeaponGenghis Tron
Dream Weapon
Motorpsycho - Kingdom Of OblivionMotorpsycho
Kingdom Of Oblivion
Bongzilla - WeedsconsinBongzilla
Weedsconsin
Slow Machine - Black Tide EPSlow Machine
Black Tide EP
Dvne - Etemen nkaDvne
Etemen nka
Might - MightMight
Might
Appalooza - The Holy Of HoliesAppalooza
The Holy Of Holies
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
A.A. Williams - Songs From IsolationA.A. Williams
Songs From Isolation
Concrete Ships - In ObservanceConcrete Ships
In Observance
Tomahawk - Tonic ImmobilityTomahawk
Tonic Immobility
Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
Eyehategod - A History of Nomadic BehaviorEyehategod
A History of Nomadic Behavior
Really From - Really FromReally From
Really From

Milaus - JJJ
Voto:
Etichetta: Black Candy
Anno: 2006
Produzione:
Genere: indie / rock /
Scheda autore: Milaus



I Milaus ritornano dopo il discreto successo (pi di critica che di pubblico) di "Rock Da House". Cambia la label: da "Cane Andaluso" alla pi scalciante "Black Candy" (che in poco tempo ha messo mano sul meglio dell'indie rock nostrano). Matura il sound: perdono un po' di grinta ma guadagnano in raffinatezza. Sempre Sonic Youth, Shellac e Pavement sono i nomi tutelari del gruppo ma in "JJJ" si aggiungono grosse dosi di post-rock jazzato e psichedelico.

La band abile nel scartare le facile soluzioni e i chiari riferimenti ma spesso inciampa nel autocompiacimento. Le soluzioni intimiste tendenti al primo emo, o ballate un po' troppo inconsistenti pure essere definite "sbilenche" bloccano il normale fluire di un disco che ogni tanto tende a zoppicare.

Graziosamente imperfetti e perenni loser a parer mio dovevano solo studiare meglio lo svolgimento del disco. Gli indierocker apprezzeranno e tutti gli altri, come al solito, ignoreranno.

[Dale P.]

Canzoni significative: It's A Miracle, Traffic.

Questa recensione stata letta 2913 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Milaus - Rock Da CityMilaus
Rock Da City

tAXI dRIVER consiglia

Be Your Own Pet - Get AwkwardBe Your Own Pet
Get Awkward
Sonic Youth - DirtySonic Youth
Dirty
Blonde Redhead - Misery Is A ButterflyBlonde Redhead
Misery Is A Butterfly
AA.VV. - March(e)ingegno SonoroAA.VV.
March(e)ingegno Sonoro
Eels - SouljackerEels
Souljacker
Bachi Da Pietra - Tarlo TerzoBachi Da Pietra
Tarlo Terzo
 Sux!
Lucido
Milaus - Rock Da CityMilaus
Rock Da City
Radiohead - In RainbowsRadiohead
In Rainbows
R.E.M. - MurmurR.E.M.
Murmur