Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

A Song To Ruin - Million Dead (About Rock)

Ultime recensioni

Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet
Jesu - Never EPJesu
Never EP
Bell Witch - & Aerial Ruin - Stygian Bough Volume IBell Witch
& Aerial Ruin - Stygian Bough Volume I
Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal

Million Dead - A Song To Ruin
Voto:
Etichetta: About Rock
Anno: 2004
Produzione:
Genere: punk / post-hardcore / emo
Scheda autore: Million Dead



A Song To Ruin è l'esordio dei Million Dead, presentato in Italia dalla sempre più importante About Rock. La band è formata da due inglesi e due australiani e prendono nome da un brano dei Refused.

I Refused rimangono il punto di partenza della band ma in termini sonori il miglior paragone è con gli At The Drive-In. Immaginate quindi di mescolare post-core dei primi con l'emo-hardcore dei secondi e avrete, più o meno, questo "A Song To Ruin".

Dobbiamo ammettere però che la band non è ancora al livello dei mostri sacri ma, se non si perderà per strada, potrà tranquillamente arrivarci. Il songwriting è d'impatto e vario e mostra già uno stile definito e riconoscibile. Nei 45 minuti troverete esplosioni, implosioni e parecchio rumore condito da urla di vario genere.

Consiglio l'ascolto a tutti gli emo-post-cores che da quando è uscito "Relationship Of Command" non hanno più trovato pane per i loro denti!

[Dale P.]

Canzoni significative: A Song To Ruin, The Rise And Fall.

Questa recensione é stata letta 3325 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Full Effect - ReconcilementFull Effect
Reconcilement
SeeYouSpaceCowboy - The Correlation Between Entrance And Exit WoundsSeeYouSpaceCowboy
The Correlation Between Entrance And Exit Wounds
Gerda - Cosa Dico Quando Non ParloGerda
Cosa Dico Quando Non Parlo
Laghetto - Sonate In Bu Minore Per 400 Scimmiette UrlantiLaghetto
Sonate In Bu Minore Per 400 Scimmiette Urlanti
Laghetto - PocapocalisseLaghetto
Pocapocalisse
Soul Glo - The Nigga Is MeSoul Glo
The Nigga Is Me
Converge - No HeroesConverge
No Heroes
Dillinger Escape Plan - Under The Running BoardDillinger Escape Plan
Under The Running Board
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson
At The Drive-In - Relationship Of CommandAt The Drive-In
Relationship Of Command