Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Million Dead - A Song To Ruin (About Rock)

Ultime recensioni

Deathbell - A Nocturnal CrossingDeathbell
A Nocturnal Crossing
Wucan - Heretic TonguesWucan
Heretic Tongues
Voivod - Synchro AnarchyVoivod
Synchro Anarchy
Blut Aus Nord - Disharmonium - Undreamable AbyssesBlut Aus Nord
Disharmonium - Undreamable Abysses
Emma Ruth Rundle - EG2 Dowsing VoiceEmma Ruth Rundle
EG2 Dowsing Voice
Wyatt E. - Al Beluti DaruWyatt E.
Al Beluti Daru
Wo Fat - The SingularityWo Fat
The Singularity
Gnome - KingGnome
King
Cave In - Heavy PendulumCave In
Heavy Pendulum
Pyrithe - Monuments to ImpermanencePyrithe
Monuments to Impermanence
Aerial Ruin - Loss Seeking FlameAerial Ruin
Loss Seeking Flame
Fontaines D.C. - Skinty FiaFontaines D.C.
Skinty Fia
Helms Alee - Keep This Be The WayHelms Alee
Keep This Be The Way
Pyreship - Light Is A BarrierPyreship
Light Is A Barrier
King Gizzard & The Lizard Wizard - Omnium GatherumKing Gizzard & The Lizard Wizard
Omnium Gatherum
Dissolve Patterns - Dissolve PatternsDissolve Patterns
Dissolve Patterns
Mizmor - & Thou - MyopiaMizmor
& Thou - Myopia
The Lord - Forest NocturneThe Lord
Forest Nocturne
Mares Of Thrace - The ExileMares Of Thrace
The Exile
Keeley Forsyth - LimbsKeeley Forsyth
Limbs

Million Dead - A Song To Ruin
Autore: Million Dead
Titolo: A Song To Ruin
Etichetta: About Rock
Anno: 2004
Produzione:
Genere: punk / post-hardcore / emo

Voto:



A Song To Ruin è l'esordio dei Million Dead, presentato in Italia dalla sempre più importante About Rock. La band è formata da due inglesi e due australiani e prendono nome da un brano dei Refused.

I Refused rimangono il punto di partenza della band ma in termini sonori il miglior paragone è con gli At The Drive-In. Immaginate quindi di mescolare post-core dei primi con l'emo-hardcore dei secondi e avrete, più o meno, questo "A Song To Ruin".

Dobbiamo ammettere però che la band non è ancora al livello dei mostri sacri ma, se non si perderà per strada, potrà tranquillamente arrivarci. Il songwriting è d'impatto e vario e mostra già uno stile definito e riconoscibile. Nei 45 minuti troverete esplosioni, implosioni e parecchio rumore condito da urla di vario genere.

Consiglio l'ascolto a tutti gli emo-post-cores che da quando è uscito "Relationship Of Command" non hanno più trovato pane per i loro denti!

[Dale P.]

Canzoni significative: A Song To Ruin, The Rise And Fall.

Questa recensione é stata letta 3485 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

SeeYouSpaceCowboy - The Correlation Between Entrance And Exit WoundsSeeYouSpaceCowboy
The Correlation Between Entrance And Exit Wounds
Cerce - Cowboy MusicCerce
Cowboy Music
Comity - As Everything Is A TragedyComity
As Everything Is A Tragedy
Soul Glo - The Nigga Is MeSoul Glo
The Nigga Is Me
Breach - KollapseBreach
Kollapse
Drug Church - HygieneDrug Church
Hygiene
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Laghetto - /Magazine Du Kakao - SplitLaghetto
/Magazine Du Kakao - Split
Handsome - HandsomeHandsome
Handsome
Gerda - Cosa Dico Quando Non ParloGerda
Cosa Dico Quando Non Parlo