´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Moltheni - Splendore Terrore (La Tempesta)

Ultime recensioni

Afsky - Om hundrede ňrAfsky
Om hundrede ňr
Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
Oozing Wound - Cathers The CowardOozing Wound
Cathers The Coward
Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade

Moltheni - Splendore Terrore
Autore: Moltheni
Titolo: Splendore Terrore
Etichetta: La Tempesta
Anno: 2005
Produzione:
Genere: indie / pop /

Voto:



Ecco il tanto atteso terzo album di Moltheni. Atteso perchŔ ci faceva sapere che fine avesse fatto lo sfortunato cantautore. Dopo il tira e molla di etichette, "Splendore Terrore" se lo pubblica La Tempesta, etichetta curata dai Tre Allegri Ragazzi Morti.

Adesso mi accuserete di mancata professionalitÓ (perchŔ poi? mi pagassero almeno) ma vi devo confessare di aver sentito solo il lato A del disco. "Ma questo Ŕ pazzo", sento giÓ gli echi di utenti sconvolti da questa affermazione. "Ma come? Fai una recensione senza neanche aver ascoltato il disco per intero. E poi cos'Ŕ questa storia del lato A?? Non Ŕ mica su vinile!!!".

Avete ragione in entrambi i punti. Ma 1) se aspettassi di ascoltarlo tutto avreste la recensione fra due o tre mesi 2) i brani sono cosý belli che non riesco a smettere di ascoltare sempre gli stessi. E, cosý mi sono immaginato un'ipotetico lato A e lato B.

E' inutile, arrivo a "La Ragazza Dai Denti Strani" e mi devo riascoltare tutto. Non ce la faccio ad andare avanti: Ŕ troppo bello. ChissÓ quando riuscir˛ a trovare la forza di cambiare lato, ma intanto il disco rimane lý, e non c'Ŕ verso di staccarlo.

Moltheni ha costruito un album, non perfetto e neanche originale, pieno di errori e imprecisioni qua e lÓ, i testi sono sempre piagnosi e lamentosi e sembra quasi che se la tiri un po' da outsider speciale. Per˛ questi brani mettono insieme le note che non ti aspetti e, bhŔ, la musica Ŕ fatta di note e tutto suona cosý bene. Sia che pensiate che Moltheni Ŕ una palla, sia che pensiate che sia il futuro del rock italiano ascoltatevi questo disco e vedrete che ha qualcosa di speciale che vi farÓ innamorare.

[Dale P.]

Canzoni significative: Splendore Terrore, Nel Potere Del Legno.

Questa recensione Ú stata letta 3838 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Wilco - Yankee Hotel FoxtrotWilco
Yankee Hotel Foxtrot
Angel Olsen - All MirrorsAngel Olsen
All Mirrors
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Odawas - The Aether EaterOdawas
The Aether Eater
Moltheni - Splendore TerroreMoltheni
Splendore Terrore
Smog - Knock KnockSmog
Knock Knock
Bugo - Sentimento WesternatoBugo
Sentimento Westernato
Midwife - LuminolMidwife
Luminol
Stephen Malkmus - Jenny And The Ess-dogStephen Malkmus
Jenny And The Ess-dog
Breakfast - Ordinary HeroesBreakfast
Ordinary Heroes