Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Mountain Caller - Chronicle I The Truthseeker (New Heavy Sounds)

Ultime recensioni

The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven
Chelsea Wolfe - She Reaches Out To She Reaches Out To SheChelsea Wolfe
She Reaches Out To She Reaches Out To She
Matt Cameron - Gory Scorch CretinsMatt Cameron
Gory Scorch Cretins
Sprints - Letter To SelfSprints
Letter To Self
meth. - Shamemeth.
Shame
Hauntologist - HollowHauntologist
Hollow
Eye Flys - Eye FlyesEye Flys
Eye Flyes
Slift - IlionSlift
Ilion
Flooding - Silhoutte MachineFlooding
Silhoutte Machine
Remote Viewing - Modern AddictionsRemote Viewing
Modern Addictions
High Priest - InvocationHigh Priest
Invocation
Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem

Mountain Caller - Chronicle I The Truthseeker
Titolo: Chronicle I The Truthseeker
Etichetta: New Heavy Sounds
Anno: 2020
Produzione: Joe Clayton
Genere: metal / progressive / stoner

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Ricordo come fosse ieri che in Gran Bretagna qualche anno fa davano per morta la chitarra (e il rock) e i giovani compravano esclusivamente piastre da dj per fare musica. A distanza di una decina di anni, come tutti i cicli e ricicli storici, i giovani hanno ripreso in mano le chitarre e hanno ricominciato a pubblicare dischi rock in gran quantità.

La New Heavy Sounds è specializzata nel cercare, come dice il nome stesso, nuove sonorità pesanti. E' londinese e ha nel roster ottime band come Vodun, Mammoth Weed Wizard, Black Moth, BlackLab. L'ultima scoperta è quella dei Mountain Caller giovanissimo trio di Londra dedito ad un interessantissimo heavy rock strumentale di ispirazione sci-fi.

Il disco, infatti, è visto come ipotetica colonna sonora di un racconto fantascientifico narrante il viaggio di una donna che si sveglia senza memoria in una città in rovina. Musicalmente il trio propone un gradevole mix di post-rock e progressive con divagazioni stoner e psichedeliche. Pensate ad una jam tra Elder, Melvins, Russian Circle, Mogwai, Voivod, Black Sabbath e non sarete troppo lontani dal risultato. Se, poi conoscete il sound degli olandesi Kong, avete già capito di cosa si tratta.

Uno dei pregi dei Mountain Caller è di non essere dei virtuosi dello strumento, nè particolarmenti attenti alla ricerca di suoni particolari: suonano come tre amici che si scervellano in sala prove per fare cose strane e divertirsi.

"Chronicle I: The Truthseeker" è un disco "minore" ma assolutamente piacevole, adatto a chi cerca qualcosa di più dal solito stoner-doom e non sopporta i "ravioli" di band troppo tecniche.

[Dale P.]

Canzoni significative: A Clamour Of Limbs, I Remember Everything.


Questa recensione é stata letta 430 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Fredrik ThordendalFredrik Thordendal's Special Defects
Sol Niger Within
Coprofago - Unorthodox Creative CriteriaCoprofago
Unorthodox Creative Criteria
Pupil Slicer - MirrorsPupil Slicer
Mirrors
Intronaut - VoidIntronaut
Void
Intronaut - Null EPIntronaut
Null EP
Opeth - HeritageOpeth
Heritage
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Dvne - Etemen ÆnkaDvne
Etemen Ænka
Blood Incantation - Hidden History Of Human RaceBlood Incantation
Hidden History Of Human Race
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville