ļ»æ

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Chronicle I The Truthseeker - Mountain Caller (New Heavy Sounds)

Ultime recensioni

Kowloon Walled City - PieceworkKowloon Walled City
Piecework
Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Gušnadóttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Gušnadóttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Can’t Have Love, I Want PowerHalsey
If I Can’t Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On

Mountain Caller - Chronicle I The Truthseeker
Voto:
Produzione:
Originalitą:
Tecnica:

Etichetta: New Heavy Sounds
Anno: 2020
Produzione: Joe Clayton
Genere: metal / progressive / stoner



Ricordo come fosse ieri che in Gran Bretagna qualche anno fa davano per morta la chitarra (e il rock) e i giovani compravano esclusivamente piastre da dj per fare musica. A distanza di una decina di anni, come tutti i cicli e ricicli storici, i giovani hanno ripreso in mano le chitarre e hanno ricominciato a pubblicare dischi rock in gran quantitą.

La New Heavy Sounds č specializzata nel cercare, come dice il nome stesso, nuove sonoritą pesanti. E' londinese e ha nel roster ottime band come Vodun, Mammoth Weed Wizard, Black Moth, BlackLab. L'ultima scoperta č quella dei Mountain Caller giovanissimo trio di Londra dedito ad un interessantissimo heavy rock strumentale di ispirazione sci-fi.

Il disco, infatti, č visto come ipotetica colonna sonora di un racconto fantascientifico narrante il viaggio di una donna che si sveglia senza memoria in una cittą in rovina. Musicalmente il trio propone un gradevole mix di post-rock e progressive con divagazioni stoner e psichedeliche. Pensate ad una jam tra Elder, Melvins, Russian Circle, Mogwai, Voivod, Black Sabbath e non sarete troppo lontani dal risultato. Se, poi conoscete il sound degli olandesi Kong, avete gią capito di cosa si tratta.

Uno dei pregi dei Mountain Caller č di non essere dei virtuosi dello strumento, nč particolarmenti attenti alla ricerca di suoni particolari: suonano come tre amici che si scervellano in sala prove per fare cose strane e divertirsi.

"Chronicle I: The Truthseeker" č un disco "minore" ma assolutamente piacevole, adatto a chi cerca qualcosa di pił dal solito stoner-doom e non sopporta i "ravioli" di band troppo tecniche.

[Dale P.]

Canzoni significative: A Clamour Of Limbs, I Remember Everything.


Questa recensione é stata letta 136 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Dysrhythmia - Barriers And PassagesDysrhythmia
Barriers And Passages
Into The Moat - The DesignInto The Moat
The Design
Cynic - FocusCynic
Focus
Sadist - SadistSadist
Sadist
Opeth - HeritageOpeth
Heritage
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Yakuza - Of Seismic ConsequenceYakuza
Of Seismic Consequence
Meshuggah - IMeshuggah
I
Sadist - Above The LightSadist
Above The Light
Meshuggah - Catch 33Meshuggah
Catch 33