Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Let Love In - Nick Cave (Mute)

Ultime recensioni

The Silence - Metaphysical FeedbackThe Silence
Metaphysical Feedback
Lo Pan - SubtleLo Pan
Subtle
William Duvall - One AloneWilliam Duvall
One Alone
Werian - AnimistWerian
Animist
Deathspell Omega - The Furnaces Of PalingenesiaDeathspell Omega
The Furnaces Of Palingenesia
Blut Aus Nord - HallucinogenBlut Aus Nord
Hallucinogen
30000 Monkies - Are Forever30000 Monkies
Are Forever
Idles - A Beautiful Thing Idles Live At Le BataclanIdles
A Beautiful Thing Idles Live At Le Bataclan
Om - BBC Radio 1Om
BBC Radio 1
Domkraft - Slow FidelityDomkraft
Slow Fidelity
Hexgrafv - RitualHexgrafv
Ritual
Stew - PeopleStew
People
The Lunar Effect -  Calm Before The CalmThe Lunar Effect
Calm Before The Calm
Yung Druid - Yung DruidYung Druid
Yung Druid
Ruff Majik - TarnRuff Majik
Tarn
Green Lung - Woodland RitesGreen Lung
Woodland Rites
The Black Heart Death Cult - The Black Heart Death CultThe Black Heart Death Cult
The Black Heart Death Cult
Tropical Trash - Southern Indiana Drone FootageTropical Trash
Southern Indiana Drone Footage
Shit And Shine - Doing Drugs, Selling DrugsShit And Shine
Doing Drugs, Selling Drugs
Mammoth Weed Wizard Bastard - Yn Ol I AnnwnMammoth Weed Wizard Bastard
Yn Ol I Annwn

Nick Cave - Let Love In
Voto:
Anno: 1994
Produzione:
Genere: rock / pop /
Scheda autore: Nick Cave



In questo disco-capolavoro il Re Inchiostro ci presenta la sua idea dell’amore: un’affascinante trappola, cosa che si deduce immediatamente dall’ascolto della title-track, che sembra essere un invito a lasciare entrare l’amore, mentre è stato solo omesso il soggetto di una molteplicità agghiacciante di frasi funeste, cito: “Ho lasciato entrare l’amore... sono stato legato, paralizzato, castrato, lobotomizzato… dove sono i miei amici? Sono andati via…” Le musiche sono le migliori, secondo me, mai eseguite dai bad seeds, a metà strada fra gli esperimenti e le patologie psicologiche dei primi dischi e le atmosfere degradanti ma più standardizzate degli ultimi.

Il disco, ricchissimo, di musicisti, di cori, di suoni, di effetti, di idee, di tutto, comprende anche brani che non parlano d’amore, ma che restano rigorosamente cupi e violenti, come Jangling Jack, troppo allegro e raggiante per continuare a vivere, o Red Right Hand, perfettamente inquietante.

[Ernest]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 4564 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Nick Cave - HenryNick Cave
Henry's Dream
Nick Cave - Murder BalladsNick Cave
Murder Ballads
Nick Cave - No More Shall We PartNick Cave
No More Shall We Part

Live Reports

22/02/2004MilanoAuditorium

NEWS


04/09/2014 Brano Inedito in Streaming
03/01/2007 Doppio DVD Live e Dettagli Su Grinderman

tAXI dRIVER consiglia

Pearl Jam - Riot ActPearl Jam
Riot Act
Mc5 - Kick Out The JamsMc5
Kick Out The Jams
Lou Reed - BerlinLou Reed
Berlin
Joe Strummer - StreetcoreJoe Strummer
Streetcore
PGR - Per Grazia RicevutaPGR
Per Grazia Ricevuta
Sleepy Jackson - PersonalitySleepy Jackson
Personality
Subsonica - Cielo Tangenziale Ovest DVDSubsonica
Cielo Tangenziale Ovest DVD
Massimo Bubola - Niente Passa InvanoMassimo Bubola
Niente Passa Invano
T-Rex - Electric WarriorT-Rex
Electric Warrior
Subsonica - Controllo Del Livello Di RomboSubsonica
Controllo Del Livello Di Rombo