Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

The State - Nickelback (Roadrunner)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Nickelback - The State
Voto:
Etichetta: Roadrunner
Anno: 2001
Produzione:
Genere: rock / grunge / post-grunge
Scheda autore: Nickelback



Ci sono gruppi che colpiscono al primo ascolto. Capisci che hanno una marcia in più. Magari non sono originalissimi ma riescono lo stesso a parlare al cuore, riescono comunque a farti saltare nei momenti più sostenuti ed a esaltarti nelle melodie più azzeccate. E' questo il caso dei Nickelback, sconosciuto gruppo al suo secondo lavoro. Già dall'iniziale "Breathe" capiamo che questo gruppo sa scrivere melodie efficacissime abbinate ad un solido lavoro ritmico. La voce colpisce subito nel segno: è incisiva, convinta e mai sopra le righe. In certi momenti può essere associata a quella di Gavin Rossdale. Sicuramente il miglior pezzo mai sentito quest'anno. Il disco si mantiene a questi livelli di bellezza. Belle melodie, chitarre rubate con il pedale "grunge" schiacciato per tutto il disco e qualche rara divagazione funk. Per chi adora i Bush una vera manna dal cielo, per chi ama il grunge un'altro gruppo da aggiungere alla collezione delle band preferite. Un disco spettacolare che abbinato a quello dei Dust For Life ci ricorda che il grunge, al contrario che in Europa, in America non è mai morto. E se le riviste incensano un gruppo mediocre come i My Vitriol io posso fare lo stesso con una band decisamente più brava e talentuosa come i Nickelback.

[Dale P.]

Canzoni significative: Breathe, Leader Of Men, Worthy To Say.

Questa recensione é stata letta 3782 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Nirvana - In UteroNirvana
In Utero
Alice In Chains - SAP EPAlice In Chains
SAP EP
Pearl Jam - VsPearl Jam
Vs
Pearl Jam - TenPearl Jam
Ten
Stabbing Westward - Stabbing WestwardStabbing Westward
Stabbing Westward
Sunna - One Minute ScienceSunna
One Minute Science
Pearl Jam - No CodePearl Jam
No Code
AA.VV. - Singles SoundtrackAA.VV.
Singles Soundtrack
AA.VV. - Hype! Surviving The Northwest Rock ExplosionAA.VV.
Hype! Surviving The Northwest Rock Explosion
Default - The FalloutDefault
The Fallout