Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Numero6 - Iononsono (Alternative Produzioni)

Ultime recensioni

Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
Bri - Corpos TransparentesBri
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Misyrming - Me HamriMisyrming
Me Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage

Numero6 - Iononsono
Autore: Numero6
Titolo: Iononsono
Anno: 2003
Produzione:
Genere: indie / pop /

Voto:



Michele Bitossi torna dopo l'esperienza con i Laghisecchi (parecchi apprezzamenti di critica ma scarso interesse di pubblico) con un nuovo gruppo che prende il nome dalla serie televisiva "Il Prigioniero". Le coordinate sono sempre quelle: Pavement, Pavement e Pavement. Le tastiere fanno anche Grandaddy e alcune cose, in effetti, ricordano pure i Pixies e i Wilco. Alcune canzoni sono proprio belle ("Questa Casa") e mostrano un'ottima conoscenza della materia ma avrei preferito un disco senza riempitivi. Difficilmente resisterete per tutti i 53 minuti del disco senza skippare da un brano all'altro. Questo vuol dire che "Iononsono" un disco ideale da tenere in macchina. Il problema che manca l'immediatezza (anche se sbilenca) di tutti quei gruppi che dai Pavement hanno preso pi di un'idea. Quelle (le idee) ci sono, ma canzoni memorabili giusto un paio. Peccato. Ultima cosa: trovo parecchio dubbia, e comunque in un certo senso mi d ragione sull'idea che mi sono fatto del disco, la scelta di far uscire come primo singolo del disco la cover di "Un'estate al mare" di Giuni Russo.

[Dale P.]

Canzoni significative: Questa Casa, Un'Estate Al Mare


Questa recensione stata letta 2865 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

10/07/2003GenovaGoa Boa 2003
25/06/2004GenovaCaricamento

NEWS


13/03/2006 Scarica il Nuovo Singolo

tAXI dRIVER consiglia

Songs Ohia - Ghost TropicSongs Ohia
Ghost Tropic
Ardecore - ArdecoreArdecore
Ardecore
Midwife - LuminolMidwife
Luminol
Elliott Smith - Figure 8Elliott Smith
Figure 8
Ken Stringfellow - TouchedKen Stringfellow
Touched
Wilco - Yankee Hotel FoxtrotWilco
Yankee Hotel Foxtrot
Xiu Xiu - La ForetXiu Xiu
La Foret
Prague - / My Dear Killer - Split EPPrague
/ My Dear Killer - Split EP
Perturbazione - In CircoloPerturbazione
In Circolo
En Roco - Ad Occhi ChiusiEn Roco
Ad Occhi Chiusi