Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Iononsono - Numero6 (Alternative Produzioni)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Numero6 - Iononsono
Voto:
Anno: 2003
Produzione:
Genere: indie / pop /
Scheda autore: Numero6



Michele Bitossi torna dopo l'esperienza con i Laghisecchi (parecchi apprezzamenti di critica ma scarso interesse di pubblico) con un nuovo gruppo che prende il nome dalla serie televisiva "Il Prigioniero". Le coordinate sono sempre quelle: Pavement, Pavement e Pavement. Le tastiere fanno anche Grandaddy e alcune cose, in effetti, ricordano pure i Pixies e i Wilco. Alcune canzoni sono proprio belle ("Questa Casa") e mostrano un'ottima conoscenza della materia ma avrei preferito un disco senza riempitivi. Difficilmente resisterete per tutti i 53 minuti del disco senza skippare da un brano all'altro. Questo vuol dire che "Iononsono" un disco ideale da tenere in macchina. Il problema che manca l'immediatezza (anche se sbilenca) di tutti quei gruppi che dai Pavement hanno preso pi di un'idea. Quelle (le idee) ci sono, ma canzoni memorabili giusto un paio. Peccato. Ultima cosa: trovo parecchio dubbia, e comunque in un certo senso mi d ragione sull'idea che mi sono fatto del disco, la scelta di far uscire come primo singolo del disco la cover di "Un'estate al mare" di Giuni Russo.

[Dale P.]

Canzoni significative: Questa Casa, Un'Estate Al Mare


Questa recensione stata letta 2665 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

10/07/2003GenovaGoa Boa 2003
25/06/2004GenovaCaricamento

NEWS


13/03/2006 Scarica il Nuovo Singolo

tAXI dRIVER consiglia

Pecksniff - Elementary WatsonPecksniff
Elementary Watson
Tbh - Emanuele Dopo EPTbh
Emanuele Dopo EP
Odawas - The Aether EaterOdawas
The Aether Eater
Tbh - Tutti Contro BobTbh
Tutti Contro Bob
Moltheni - Splendore TerroreMoltheni
Splendore Terrore
En Roco - Ad Occhi ChiusiEn Roco
Ad Occhi Chiusi
Vincent Gallo - WhenVincent Gallo
When
Breakfast - Carry On EPBreakfast
Carry On EP
Ken Stringfellow - TouchedKen Stringfellow
Touched
John Frusciante - To Record Only Water For Ten DaysJohn Frusciante
To Record Only Water For Ten Days