Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  stoner post-metal post-hardcore metal grunge [ rock ] alternative

Per Grazia Ricevuta - PGR (Mercury)


PGR - Per Grazia Ricevuta
rock / pop /

Voto:
Voto utenti (240):

Produzione:
Anno: 2002

Scheda autore: PGR



Ero piuttosto scettico riguardo al nuovo progetto di Giovanni Lindo Ferretti. Per molti visto come "custode della verità" per me è morto con lo scioglimento dei CCCP. Il progetto CSI non mi ha mai sconvolto più di tanto mentre alla maggioranza della gente ha significato molto. Questione di gusti, credo. Parto quindi prevenuto. Ma mi bastano pochi ascolti per poter dire che questi PGR sono molto meglio dei vecchi CSI. Ma anche questo dipenderà dai gusti, credo. Il disco parte con l'elettronica lo-fi di "Krshna Pan Mile Davis e Coltrane". Sembra di ascoltare qualcosa di casa Warp (Boards Of Canada?) filtrata attraverso l'emotività tipica di Ferretti. Ancora meglio sono "Tramonto D'Africa" e "Sorgente D'Asia" che già dai nomi potete capire che tipo di suoni aspettarvi. Un crossover di suoni. Elettronica, Dub, Raggae, Word Music, Rock. Ferretti si è forse in testa di creare il "Sandinista" italiano? Forse, ma più semplicemente lascia parlare il suo cuore. E si sente. Grandissimi i testi (come sempre del resto) e grande, grandissima musica. Sicuramente a livello di vendite sarà un flop e questo ci farà tornare simpatico Ferretti, ma non è giusto che un opera così verrà ascoltata da pochi.

[Maso]

Canzoni significative: tutte

Vota Questo Disco:
Condividi


Questa recensione é stata letta 3376 volte!



tAXI dRIVER consiglia

Jeff Buckley - Live AlJeff Buckley
Live Al'Olympia
Strokes, The - Is This ItStrokes, The
Is This It
Nick Cave - HenryNick Cave
Henry's Dream
Joe Strummer - StreetcoreJoe Strummer
Streetcore
Nick Cave - Let Love InNick Cave
Let Love In