Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Priestess - Prior To The Fire (Tee Pee)

Ultime recensioni

Dead Heat - World At WarDead Heat
World At War
Irreversible Entanglements - Open The GatesIrreversible Entanglements
Open The Gates
Full Of Hell - Garden Of Burning ApparitionsFull Of Hell
Garden Of Burning Apparitions
Khemmis - DeceiverKhemmis
Deceiver
Body Void - Bury Me Beneath This Rotting EarthBody Void
Bury Me Beneath This Rotting Earth
Idles - CrawlerIdles
Crawler
Converge - Bloodmoon IConverge
Bloodmoon I
Melvins - Five Legged DogMelvins
Five Legged Dog
Bummer - Dead HorseBummer
Dead Horse
Marissa Nadler - The Path Of The CloudsMarissa Nadler
The Path Of The Clouds
Vanishing Twin - Ookii GekkouVanishing Twin
Ookii Gekkou
Year Of No Light - ConsolamentumYear Of No Light
Consolamentum
Chevelle - NiratiasChevelle
Niratias
Emma Ruth Rundle - Engine Of HellEmma Ruth Rundle
Engine Of Hell
The Bug - FireThe Bug
Fire
Nala Sinephro - Space 1.8Nala Sinephro
Space 1.8
Monolord - Your Time To ShineMonolord
Your Time To Shine
Mastodon - Hushed And GrimMastodon
Hushed And Grim
Jerusalem In My Heart - QalaqJerusalem In My Heart
Qalaq
Limp Bizkit - Still SucksLimp Bizkit
Still Sucks

Priestess - Prior To The Fire
Titolo: Prior To The Fire
Etichetta: Tee Pee
Anno: 2010
Produzione: David Schiffman
Genere: metal / alternative / stoner

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Chi l'avrebbe mai immaginato che il metal sarebbe risorto per l'ennesima volta e, per di più, dall'underground più sporco e meno incline ai compromessi? Dopo l'ormai impresentabile numetal e il "mai stato presentabile" metalcore è arrivata una nutrita squadra di giovani metallari vecchia scuola che ignorano tutto ciò che di peggio ci ha abiutato il genere negli ultimi vent'anni, mostrano tutto l'amore per i grandi classici e li mescolano con la retromodernità di certo stoner ma senza dimenticare quella sana sporcizia che deriva dall'hardcore.

In un mondo (quello americano) in cui questo tipo di band si stanno facendo lentamente spazio affianco ai grandi, i Priestess hanno già avuto l'esperienza major. Durata molto poco: sono stati scaricati immediatamente dopo aver inciso "Prior To Fire", prontamente acchiappato dalla sempre più infallibile TeePee permettendosi, per la prima volta nella sua vita, una band contenuta in Guitar Hero! E se gli hit non erano abbastanza ammiccanti per il popolo di Mtv lo sarà per tutti coloro che si cibano di musica viscerale ed ispirata.

Per quanto in alcuni frangenti ricordino la classica band da Spinal Tap, riff ispirati ma, soprattutto, una bella voce potente fanno di questo disco un bel modo per riappacificarci con la nostra anima più metal. Certo, non aspiriamo ad un mondo popolato da draghi e spade, ma sappiamo accontentarci di un pugno di ottime canzoni, suonate genuinamente, prodotte alla grande (i soldi delle major a qualcosa sono serviti) che troveranno nella dimensione live il loro lato più adatto.

"Prior To The Fire" non sarà ricordato per le innovazioni portate al genere, nè per aver scritto un album epocale. Eppure la loro sincera attitudine da loser ce li rende simpatici, così come un pugno di ottime canzoni che potrebbero arricchire una perfetta compilation da viaggio. Rigorosamente in cassetta..

[Dale P.]

Canzoni significative: Lady Killer, The Gem.

Questa recensione é stata letta 2354 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

KingKing's X
Ogre Tones
A Perfect Circle - Mer De NomsA Perfect Circle
Mer De Noms
Tool - LateralusTool
Lateralus
King Gizzard & The Lizard Wizard - Infest The RatsKing Gizzard & The Lizard Wizard
Infest The Rats' Nest
Tool - UndertowTool
Undertow
Poundhound - Massive GroovesPoundhound
Massive Grooves
Mastodon - Blood MountainMastodon
Blood Mountain
Nailbomb - Point BlankNailbomb
Point Blank
Butterfly Effect - Begins HereButterfly Effect
Begins Here
So I Had To Shoot Him - Alpha Males & Popular GirlsSo I Had To Shoot Him
Alpha Males & Popular Girls