Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

The Goat - Puppy (Spinefarm)

Ultime recensioni

Kytaro - White Noise For KidsKytaro
White Noise For Kids
Black Road - Witch Of The FutureBlack Road
Witch Of The Future
Midnight - Rebirth By BlasphemyMidnight
Rebirth By Blasphemy
Nero Di Marte - ImmotoNero Di Marte
Immoto
Mortiis - Spirit Of RebellionMortiis
Spirit Of Rebellion
Bohren & Der Club Of Gore - Patchouli BlueBohren & Der Club Of Gore
Patchouli Blue
Kirk Windstein - Dream In MotionKirk Windstein
Dream In Motion
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Calibro 35 - MomentumCalibro 35
Momentum
Sons - Family DinnerSons
Family Dinner
Shock Narcotic - I Have Seen The Future And It DoesnShock Narcotic
I Have Seen The Future And It Doesn't Work
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator

Puppy - The Goat
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Spinefarm
Anno: 2019
Produzione: Neil Kennedy
Genere: rock / alternative / metal
Scheda autore: Puppy



Un ipotetico mix di Ghost e Weezer come suonerebbe? Ok, è una domanda che nessuno dovrebbe mai porsi ma evidentemente i londinesi The Goat in qualche serata alcolica hanno deciso di provarci. L'approccio è sostanzialmente quello di una band che gioca con l'occulto per stimolare le fantasie adolescenziali, scrive riff di non particolare originalità ma ha la capacità di proporre ritornelli appiccicosi e radiofonici. Come dei Foo Fighters più heavy, degli Helmet più pop, The Goat snocciolano schitarrate quasi nu-metal a cui ogni tanto scappa il blast beat ma solitamente risolve con accordoni da spiaggia.

Un disco radiofonico che però da queste parti non guadagnerà mai esposizione rendendocelo quindi più simpatico.

[Dale P.]

Canzoni significative: Black Hole, Vengeance, Handlebars.


Questa recensione é stata letta 36 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

William Shatner - Has BeenWilliam Shatner
Has Been
Afterhours - Quello Che Non CAfterhours
Quello Che Non C'è
Rage Against The Machine - RenegadesRage Against The Machine
Renegades
Quinto Stato - Quinto StatoQuinto Stato
Quinto Stato
Afghan Whigs - Unbreakable A RetrospectiveAfghan Whigs
Unbreakable A Retrospective
 Tre Allegri Ragazzi Morti
La Testa Indipendente
Helms Alee - NoctilucaHelms Alee
Noctiluca
Strokes, The - Room On FireStrokes, The
Room On Fire
Libertines, The - The LibertinesLibertines, The
The Libertines
Chelsea Wolfe - Birth Of ViolenceChelsea Wolfe
Birth Of Violence