Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Puppy - The Goat (Spinefarm)

Ultime recensioni

Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven
Whores - WarWhores
War
Couch Slut - You Could Do It TonightCouch Slut
You Could Do It Tonight
Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis
Brat - Social GraceBrat
Social Grace
Gouge Away - Deep SageGouge Away
Deep Sage
The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven

Puppy - The Goat
Autore: Puppy
Titolo: The Goat
Etichetta: Spinefarm
Anno: 2019
Produzione: Neil Kennedy
Genere: rock / alternative / metal

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Un ipotetico mix di Ghost e Weezer come suonerebbe? Ok, è una domanda che nessuno dovrebbe mai porsi ma evidentemente i londinesi The Goat in qualche serata alcolica hanno deciso di provarci. L'approccio è sostanzialmente quello di una band che gioca con l'occulto per stimolare le fantasie adolescenziali, scrive riff di non particolare originalità ma ha la capacità di proporre ritornelli appiccicosi e radiofonici. Come dei Foo Fighters più heavy, degli Helmet più pop, The Goat snocciolano schitarrate quasi nu-metal a cui ogni tanto scappa il blast beat ma solitamente risolve con accordoni da spiaggia.

Un disco radiofonico che però da queste parti non guadagnerà mai esposizione rendendocelo quindi più simpatico.

[Dale P.]

Canzoni significative: Black Hole, Vengeance, Handlebars.


Questa recensione é stata letta 320 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Afterhours - Quello Che Non CAfterhours
Quello Che Non C'è
Black Eyes Snakes, The - Rise Up!Black Eyes Snakes, The
Rise Up!
(P)itch - Bambina Atomica(P)itch
Bambina Atomica
Meganoidi - And Then We Met Impero EPMeganoidi
And Then We Met Impero EP
Fantomas - Amenaza Al MundoFantomas
Amenaza Al Mundo
Tomahawk - TomahawkTomahawk
Tomahawk
Yeah Yeah Yeahs - Fever To TellYeah Yeah Yeahs
Fever To Tell
Andrew W.K. - I Get WetAndrew W.K.
I Get Wet
The Ringo Jets - The Ringo JetsThe Ringo Jets
The Ringo Jets
Tre Allegri Ragazzi Morti - Le OriginiTre Allegri Ragazzi Morti
Le Origini