Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Black Midi - Schlagenheim (Rough Trade)

Ultime recensioni

Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues

Black Midi - Schlagenheim
Autore: Black Midi
Titolo: Schlagenheim
Etichetta: Rough Trade
Anno: 2019
Produzione: Dan Carey
Genere: rock / alternative / indie

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Negli ultimi mesi in Inghilterra si è parlato molto dei Black Midi, giovanissimo quartetto iscritto alla The BRIT School for Performing Arts & Technology e che per il suo esordio ha strappato un contratto con la storica Rough Trade. Dopo alcuni singoli di avvicinamento il 21 Giugno è uscito "Schlagenheim" e siamo sicuri che lo troveremo in parecchie liste di fine anno e, perchè no, anche in quelle del meglio del decennio. Ma in cosa consiste tutto questo "hype"? La risposta semplice è che una band giovane con riferimenti così adulti inevitabilmente attira attenzione, curiosità e anche un supporto entusiasta da parte dei più anziani. Grazie alla loro apertura mentale e alla perizia tecnica riescono (furbescamente o meno non è chiaro) a mettere d'accordo tutti.

Quelli intorno ai 50 adoreranno i riferimenti a King Crimson, Pere Ubu, Talking Heads, This Heat, DNA, Mars, David Bowie, The Fall, Devo, Can, Kraftwerk; sembra di essere nel periodo più sperimentale ed ispirato del post-punk. Se i trenta/quarantenni alternativi troveranno tutto ciò poco appetibile allora ecco una spruzzata di Shellac, Jesus Lizard e Slint, ripescando un sound che si è rinfrescato di recente grazie agli Idles. Poi mettiamoci i bei visini puliti e l'energia tipicamente post adolescenziale e avrete il prodotto definitivo in grado di accontentare dai quindicenni ai sessantenni. Non male. All'appello però mancano ancora le canzoni, quelle che rendevano tutte le band citate poco sopra d'avanguardia (o come si diceva un tempo "art rock") e allo stesso tempo fruibili dal grande pubblico.

Diciamo quindi che "Schlagenheim" è un ottimo disco che arriva al pubblico per l'effetto sorpresa più che per la capacità di usare le proprie carte per creare qualcosa di bello. Il loro nozionismo non è tanto diverso da un virtuosismo in note: può piacere agli studiosi ma risultare indigesto a tutti gli altri. Fosse una tesi di laurea "Schlagenheim" guadagnerebbe un 110 e lode, ma essendo un disco lo promuovo con riserva.

[Dale P.]

Canzoni significative: 953, bmbmbm.

Questa recensione é stata letta 670 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Black Midi - CavalcadeBlack Midi
Cavalcade

tAXI dRIVER consiglia

General Patton Vs The X-Ecutioners - General Patton Vs The X-EcutionersGeneral Patton Vs The X-Ecutioners
General Patton Vs The X-Ecutioners
Giorgio Canali - Giorgio Canali & RossofuocoGiorgio Canali
Giorgio Canali & Rossofuoco
AA.VV. - Judgment NightAA.VV.
Judgment Night
Rage Against The Machine - Rage Against The MachineRage Against The Machine
Rage Against The Machine
Division Of Laura Lee - Black CityDivision Of Laura Lee
Black City
Motorpsycho - Angels And Daemons At PlayMotorpsycho
Angels And Daemons At Play
Kim Gordon - No Home RecordKim Gordon
No Home Record
Grinderman - GrindermanGrinderman
Grinderman
Chelsea Wolfe - ApokalypsisChelsea Wolfe
Apokalypsis
Lingua - All My Rivals Are Imaginary GhostLingua
All My Rivals Are Imaginary Ghost