Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Our Time With You - Relative Ash (Polygram)

Ultime recensioni

Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons
Nova Twins - Who Are The Girls?Nova Twins
Who Are The Girls?

Relative Ash - Our Time With You
Voto:
Anno: 2000
Produzione:
Genere: metal / nu-metal /
Scheda autore: Relative Ash



I Deftones che decidono di evolversi: è quello che viene in mente ascoltando questo esordio dei Relative Ash.

Sarà per colpa di quella voce (in tutto e per tutto uguale a quella di Chino Moreno) che risulta impossibile non associare le due band. Ma, ci dispiace per i Deftones, proprio i Relative Ash mostrano la strada dell'evoluzione ai 5 di Sacramento.

Solo la strada, sia chiaro, perchè i Deftones risultano superiori nel comporre brani di facile presa e allo stesso tempo potenti e coinvolgenti però, ammettiamolo, sempre uguali a sè stessi.

Sarà per una batteria più funky (e, d'accordo, meno tecnica), una chitarra più varia e un impeto più metalloso ma i Relative Ash dimostrano di poter dire la loro: non dei semplici cloni pescati dalla major di turno ma una bella band con parecchie belle idee.

Un prodotto che, nell'anno della corsa all'oro nu-metal, ha parecchio da dire.

[Dale P.]

Canzoni significative: Breath, Hymen.

Questa recensione é stata letta 2625 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

 Madhouse
Pig!
AA.VV. - Babylon Magazine CompilationAA.VV.
Babylon Magazine Compilation
AA.VV. - Spawn - The AlbumAA.VV.
Spawn - The Album
Snot - Strait UpSnot
Strait Up
Korn - KornKorn
Korn
System Of A Down - System Of A DownSystem Of A Down
System Of A Down
Korn - IssuesKorn
Issues
Deftones - AdrenalineDeftones
Adrenaline
Mudvayne - The End Of All Things To ComeMudvayne
The End Of All Things To Come
Mudvayne - L.D.50Mudvayne
L.D.50