Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental pop [ elettronica ]

Violent Silences - Rico (Manufractured)

Ultime recensioni

AA.VV. - What Is This That Stands Before Me?AA.VV.
What Is This That Stands Before Me?
Deafbrick - DeafbrickDeafbrick
Deafbrick
Irreversible Entanglements - Who Sent You?Irreversible Entanglements
Who Sent You?
Jeff Parker - Suite For Max BrownJeff Parker
Suite For Max Brown
En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Raül RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Raül Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death

Rico - Violent Silences
Voto:
Anno: 2004
Produzione:
Genere: elettronica / rock /
Scheda autore: Rico



La bio di Rico mi segnala giudizi esaltanti su di lui. Leggo, successivamente, i pareri in giro per internet e vedo che in realtà il personaggio non è molto amato.

E' questo il caso in cui la verità sta perfettamente nel mezzo. Rico non è il "figlio bastardo di Kurt Cobain e Tom Waits" (perchè mai poi?) ma neanche una mezza calzetta.

Si può dire senza timore di smentita che Rico conosce bene il materiale che maneggia. Che è un synth-industrial-pop alla Gary Numan / Nine Inch Nails. Dato il mio amore per i due personaggi in questione Rico mi sta simpatico.

In realtà i riferimenti passano anche per Tricky e, incredibilmente, Nick Cave (ascoltate Recommended Dose) ma il disco è principalmente sulla scia dell'ex Tubeway Army. Nella sequenza di riferimenti dell'autore troviamo anche "Psycho Killer" inno dei Talking Heads nell'immediato post-punk/new wave.

"Violent Silences" si fa ascoltare anche se il genere suonato risulta un po' datato e non particolarmente d'impatto. Nell'insieme un disco più che buono.

[Dale P.]

Canzoni significative: Dwan Raid, Recommended Rose, She's My Punk Rock.

Questa recensione é stata letta 2817 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

18/11/2006LondraForum

tAXI dRIVER consiglia