Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie [ experimental ] pop elettronica

Cantus, Descant - Sarah Davachi (Late Music)

Ultime recensioni

Shiner - SchadenfreudeShiner
Schadenfreude
BleakHeart - DreamGreaverBleakHeart
DreamGreaver
Mizmor - & Andrew Black - DialethiaMizmor
& Andrew Black - Dialethia
Dark Buddha Rising - MathreyataDark Buddha Rising
Mathreyata
Liturgy - Origin of the AlimoniesLiturgy
Origin of the Alimonies
Eternal Champion - Ravening IronEternal Champion
Ravening Iron
Thou - Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be FullThou
Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be Full
Golem Mecanique - Nona, Decima Et MortaGolem Mecanique
Nona, Decima Et Morta
Mr Bungle - The Raging Wrath Of The Easter Bunny DemoMr Bungle
The Raging Wrath Of The Easter Bunny Demo
Stabbing Westward - Hallowed HymnsStabbing Westward
Hallowed Hymns
AA.VV. - Dirt ReduxAA.VV.
Dirt Redux
Fuzz - IIIFuzz
III
Porridge Radio - Every BadPorridge Radio
Every Bad
Deftones - OhmsDeftones
Ohms
Tallah - MatriphagyTallah
Matriphagy
Exhalants - AtonementsExhalants
Atonements
Lump Hammer - BeastLump Hammer
Beast
Obsidian Kingdom - Meat MachineObsidian Kingdom
Meat Machine
Gargoyl - GargoylGargoyl
Gargoyl
Anna Von Hausswolff - All Thoughts FlyAnna Von Hausswolff
All Thoughts Fly

Sarah Davachi - Cantus, Descant
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Anno: 2020
Produzione: Sarah Davachi
Genere: experimental / ambient / drone
Scheda autore: Sarah Davachi



La canadese Sarah Davachi si sta facendo notare nel circuito avanguardistico album dopo album e questo "Cantus, Descant" sono sicuro che lo troveremo in parecchie liste di fine anno. Registrato usando cinque organi sparsi per il mondo (Amsterdam, Chicago, Vancouver, Copenhagen e Los Angeles) e pubblicato per la sua label (Late Music, succursale della Warp) l'album sperimenta droni e melodie eteree, per circa 80 minuti in doppio vinile o doppio CD.

E' una tipologia di musica da meditazione, da relax o da sogno, quindi delicata. Sarah non usa il registro aggressivo dell'organo ma preferisce toni rilassanti, sebbene ossessivi. Un paio di accenni ad un vago songwriting "folk" nel brano "Midlands", che ricorda perchŔ siamo dalle parti della Warp, la voce che appare a sorpresa nella spettrale "Play The Ghost".

Un doppio disco affascinante, che conquista con magnetismo, senza dimostrare forza o tecniche esasperate ma con grazia e sensibilitÓ. Tra i dischi dell'anno? Certamente.

[Dale P.]

Canzoni significative: Midlands, Play The Ghost.


Questa recensione Ú stata letta 92 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Golem Mecanique - Nona, Decima Et MortaGolem Mecanique
Nona, Decima Et Morta
Anna Von Hausswolff - All Thoughts FlyAnna Von Hausswolff
All Thoughts Fly
Sarah Davachi - Cantus, DescantSarah Davachi
Cantus, Descant
Zu - Terminalia AmazoniaZu
Terminalia Amazonia
Fantomas - Delirium CordiaFantomas
Delirium Cordia