Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Sleater Kinney - The Path Of Wellness (Mom + Pop)

Ultime recensioni

Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven
Whores - WarWhores
War
Couch Slut - You Could Do It TonightCouch Slut
You Could Do It Tonight
Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis
Brat - Social GraceBrat
Social Grace

Sleater Kinney - The Path Of Wellness
Autore: Sleater Kinney
Titolo: The Path Of Wellness
Etichetta: Mom + Pop
Anno: 2021
Produzione: Sleater Kinney
Genere: rock / alternative / indie

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta The Path Of Wellness





Nel 2014 uscì uno splendido cofanetto intitolato "Start Together 1994-2006". All'interno c'erano tutti i dischi delle Sleater Kinney fino a "The Woods". Una sequenza di dischi imprescindibili, di cui è difficile dire il più bello (banalmente direi "Dig Me Out", ma gli altri di poco sotto). Procuratevelo e vivrete contenti.

Nel 2015 hanno poi pubblicato il buono "No Cities To Love" e per me la carriera finisce lì. "The Center Won't Hold", la tanto decantata collaborazione con St Vincent, è stato un imbarazzo degno dei Metallica con Lou Reed (vabbè non così pessima ma insomma). Un punto talmente basso che perfino la batterista Janet Weiss ha mollato le tende e ha capito che non c'era più niente da salvare.

Carrie Brownstein e Corin Tucker non si sono perse d'animo e hanno portato avanti la promozione del disco. Forse un pelo si, ma non così tanto da rimettere in cantina il marchio Sleater Kinney. "Paht Of Wellness" se lo sono fatto da sole, aiutate da alcuni fidati amici-session men e un paio di women. Il risultato è riassumibile in "bhè se piace a voi, sono contento". Purtroppo a parte qualche bel ritornello c'è veramente poco di interessante in questo disco, allo stesso tempo c'è veramente poco di brutto. E' un lavoro senza infamia nè lode che spero metterà un po' d'ordine nel cervello del duo, forse ancora un po' intontino dal tonfo precedente. Il problema è che ad una certa età è difficile tornare incazzati e grintosi.

[Dale P.]

Canzoni significative: Method, Worry With You.

Questa recensione é stata letta 334 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Sleater Kinney - All Hands On The Bad OneSleater Kinney
All Hands On The Bad One
Sleater Kinney - Dig Me OutSleater Kinney
Dig Me Out
Sleater Kinney - The Center WonSleater Kinney
The Center Won't Hold
Sleater Kinney - The WoodsSleater Kinney
The Woods

NEWS


14/07/2010 Corin Tucker Solista
28/06/2006 Si Sciolgono
04/11/2004 Su Sub Pop

tAXI dRIVER consiglia

Andrew W.K. - I Get WetAndrew W.K.
I Get Wet
White Stripes - Get Behind Me SatanWhite Stripes
Get Behind Me Satan
Helms Alee - NoctilucaHelms Alee
Noctiluca
Helmet - MeantimeHelmet
Meantime
Raconteurs, The - Broken Boy SoldierRaconteurs, The
Broken Boy Soldier
Santo Niente - Occhiali Scuri Al Mattino EPSanto Niente
Occhiali Scuri Al Mattino EP
Yeah Yeah Yeahs - Fever To TellYeah Yeah Yeahs
Fever To Tell
 Tre Allegri Ragazzi Morti
La Testa Indipendente
Afterhours - Siam Tre Piccoli PorcellinAfterhours
Siam Tre Piccoli Porcellin
The Ringo Jets - The Ringo JetsThe Ringo Jets
The Ringo Jets