Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Smog - Knock Knock (Drag City)

Ultime recensioni

Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time
Vorlust - Lick The FleshVorlust
Lick The Flesh
Afghan Whigs - How Do You Burn?Afghan Whigs
How Do You Burn?
Zola Jesus - ArkhonZola Jesus
Arkhon
King Buffalo - RegeneratorKing Buffalo
Regenerator
Goatriders - TravelerGoatriders
Traveler
Clutch - Sunrise On Slaughter BeachClutch
Sunrise On Slaughter Beach
Might - AbyssMight
Abyss
Gammelsæter & Marhaug - Higgs BosonGammelsæter & Marhaug
Higgs Boson
Mat Ball - Amplified GuitarMat Ball
Amplified Guitar
Dreadnought - The EndlessDreadnought
The Endless
Blacklab - In A Bizarre DreamBlacklab
In A Bizarre Dream
Conan - Evidence Of ImmortalityConan
Evidence Of Immortality
Motorpsycho - Ancient AstronautsMotorpsycho
Ancient Astronauts
Boris - Heavy Rocks 2022Boris
Heavy Rocks 2022
Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country

Smog - Knock Knock
Autore: Smog
Titolo: Knock Knock
Etichetta: Drag City
Anno: 1999
Produzione: Jim O'Rourke
Genere: indie / pop / folk

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Quando nel 1999 uscì "Knock Knock", ottavo album di Bill Callahan, ovvero Smog, ne rimasi distante. Fu a causa di una copertina agghiacciante e di un genere che in quel periodo non mi attraeva. L'ho scoperto pian piano e finalmente a vent'anni dalla sua uscita posso dire di amarlo. Intanto parliamo della copertina: c'è un gatto e un fulmine.E' un riferimento a Cat Power? Bill scrisse l'album dopo che fu lasciato da Chan Marshall: i due convivevano in una casetta in campagna e avevano grandi progetti, ma Cat Power lo abbandonò dall'oggi al domani. Bill non è un allegrone di natura, figuriamoci dopo un duro colpo come quello. "Knock Knock" è però un disco che segna anche una svolta meno lofi rispetto ai lavori precedenti (pur mantenendo un approccio sbilenco e imprevedibile). Addirittura si fanno larghi arrangiamenti sofisticati, archi e cori. Ma soprattutto una firma che deve tanto a maestri come Bowie, Lou Reed e Young più che a Pavement e Pastels.

"Knock Knock" dopo 20 anni è ormai considerato un classico, degno di ristampe deluxe e remaster prestigiosi. Ha la grandezza e l'autorità degli album degli anni 70. Tutto ciò è possibile per l'elevata qualità delle canzoni qui contenute e di un approccio scarno ma sincero.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.


Questa recensione é stata letta 405 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Moltheni - Splendore TerroreMoltheni
Splendore Terrore
Scarapocchio - Attenti, Sono Felice!Scarapocchio
Attenti, Sono Felice!
Tbh - Emanuele Dopo EPTbh
Emanuele Dopo EP
AA.VV. - Lo Zecchino DAA.VV.
Lo Zecchino D'Oro Dell'Underground
Perturbazione - Waiting To HappenPerturbazione
Waiting To Happen
Teenage Fanclub - & Jad Fair - Words Of Wisdom & HopeTeenage Fanclub
& Jad Fair - Words Of Wisdom & Hope
John Frusciante - To Record Only Water For Ten DaysJohn Frusciante
To Record Only Water For Ten Days
Stephen Malkmus - Jenny And The Ess-dogStephen Malkmus
Jenny And The Ess-dog
Beck - Sea ChangeBeck
Sea Change
Vincent Gallo - WhenVincent Gallo
When