Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Raw Power - Stooges, The (Columbia)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Stooges, The - Raw Power
Voto:
Anno: 1973
Produzione:
Genere: punk / rock / garage
Scheda autore: Stooges, The



Dopo l'immortale e insuperabile Funhouse, gli Stooges andarono in corto circuito e si sciolsero. Non durò a lungo: David Bowie convinse Iggy Pop a riformare la band e a farsi produrre il terzo disco. Il disco venne intitolato Raw Power ma il gruppo venne rinominato "Iggy And The Stooges" tanto per far capire chi era il leader della band. Valutando meglio le cose, non mi sento di giustificare completamente il nostro bell'animale da palco. La band, infatti, sebbene non all'altezza dell'inarrivabile Iggy è del tutto complementare al leader. Assoli fulminanti e inascoltabili, suoni grezzi, poveri e disturbanti sono l'ideale corpo in cui muovere le follie del giovane Iggy.

Raw Power risulta, alla fine, musicalmente meno ispirato dei due precedenti ma più orientato alla forma "canzone". Brani con minutaggio da singolo (eccetto la finale "Death Trip" da 6 minuti) e una struttura riconoscibile. Viene meno quindi quella sensazione di casualità e brutalità presente negli altri album ma, essendo targato 1973, è il primo tassello riconoscibile di quello che poco più avanti sarà il punk. Difficile non riconoscere l'influenza esercitata sui Sex Pistols, ma anche su tutti i gruppi post-punk (avente in mente l'Australia??). In questo, "Raw Power", risulta addirittura il disco più influente fra tutti quelli pubblicati nella breve attività della band. Ascoltate "Search And Destroy", "Your Pretty Face Is Going To Hell", "I Need Somebody" o la title-track e non dite che non riconoscete gli ultimi 30 anni di storia musicale! Dopo questo, Iggy, proseguirà una discreta carriera solista non raggiungendo mai i livelli dei dischi con gli Stooges.

[Dale P.]

Canzoni significative: Search And Destroy, Gimme Danger.


Questa recensione é stata letta 2950 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Stooges, The - FunhouseStooges, The
Funhouse
Stooges, The - The StoogesStooges, The
The Stooges
Stooges, The - The WeirdnessStooges, The
The Weirdness

Live Reports

10/07/2004TorinoTraffic Free Festival
02/09/2006MilanoRock In Idro

NEWS


19/04/2006 Con Steve Albini

tAXI dRIVER consiglia

Be Your Own Pet - Be Your Own PetBe Your Own Pet
Be Your Own Pet
Chubby And The Gang - Speed KillsChubby And The Gang
Speed Kills
Deadwalk, The - Super Boring MusicDeadwalk, The
Super Boring Music
Stooges, The - FunhouseStooges, The
Funhouse
Rancid - RancidRancid
Rancid
Donnas - Turn 21Donnas
Turn 21
Distillers, The - Coral FangDistillers, The
Coral Fang
Distillers, The - The DistillersDistillers, The
The Distillers
Montecristo - MontecristoMontecristo
Montecristo
Stooges, The - Raw PowerStooges, The
Raw Power