Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Suite - Suite (DEMO)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Suite - Suite
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: indie / rock /



Fare Post-Rock in questi anni non è per niente facile, il mercato è praticamente saturo. Il demo degli “Suite” è una boccata d’aria fresca che ravviva, si fa per dire, gli orizzonti del genere.

Chitarra, basso, batteria e voce si amalgamano perfettamente in un sussurro elegante che sa più di oltremanica che di spaghetti; ed è anche per queste sonorità un po’ commerciali, o usuali, decidete voi, che l’album risulta piacevolmente ascoltabile, senza però finire nel banale.

Sette tracce per un demo iniziano ad essere veramente tante, soprattutto nel caso degli “Suite” che hanno già trovato da tempo la loro strada: e questo si percepisce dalla chiarezza delle idee e da come vengono espresse traccia dopo traccia senza mai rinnegare nulla. E’ forse giunto il momento di guardarsi negli occhi ed ambire a qualcosa di più.

Due tracce su tutte hanno attirato la mia attenzione : “La stanza” e “Giùcandido” sono due e veri propri inni alla tranquillità, consigliabili prima di un’ appuntamento di lavoro o di un incontro amoroso.

[ADam]

Questa recensione é stata letta 2332 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

The Murder Capital - When I Have FearsThe Murder Capital
When I Have Fears
Eels - SouljackerEels
Souljacker
Radiohead - In RainbowsRadiohead
In Rainbows
 AA.VV.
Loser My Religion #3
Sleater Kinney - All Hands On The Bad OneSleater Kinney
All Hands On The Bad One
Blake Babies, The - God Bless The Blake BabiesBlake Babies, The
God Bless The Blake Babies
Bachi Da Pietra - Tarlo TerzoBachi Da Pietra
Tarlo Terzo
Three One In Gentleman Suit - Some New StrategiesThree One In Gentleman Suit
Some New Strategies
Kills, The - Keep On Your Mean SideKills, The
Keep On Your Mean Side
R.E.M. - MurmurR.E.M.
Murmur