Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Suite - Suite (DEMO)

Ultime recensioni

AA.VV. - What Is This That Stands Before Me?AA.VV.
What Is This That Stands Before Me?
Deafbrick - DeafbrickDeafbrick
Deafbrick
Irreversible Entanglements - Who Sent You?Irreversible Entanglements
Who Sent You?
Jeff Parker - Suite For Max BrownJeff Parker
Suite For Max Brown
En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Raül RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Raül Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death

Suite - Suite
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: indie / rock /



Fare Post-Rock in questi anni non è per niente facile, il mercato è praticamente saturo. Il demo degli “Suite” è una boccata d’aria fresca che ravviva, si fa per dire, gli orizzonti del genere.

Chitarra, basso, batteria e voce si amalgamano perfettamente in un sussurro elegante che sa più di oltremanica che di spaghetti; ed è anche per queste sonorità un po’ commerciali, o usuali, decidete voi, che l’album risulta piacevolmente ascoltabile, senza però finire nel banale.

Sette tracce per un demo iniziano ad essere veramente tante, soprattutto nel caso degli “Suite” che hanno già trovato da tempo la loro strada: e questo si percepisce dalla chiarezza delle idee e da come vengono espresse traccia dopo traccia senza mai rinnegare nulla. E’ forse giunto il momento di guardarsi negli occhi ed ambire a qualcosa di più.

Due tracce su tutte hanno attirato la mia attenzione : “La stanza” e “Giùcandido” sono due e veri propri inni alla tranquillità, consigliabili prima di un’ appuntamento di lavoro o di un incontro amoroso.

[ADam]

Questa recensione é stata letta 2375 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Radiohead - In RainbowsRadiohead
In Rainbows
Blonde Redhead - Misery Is A ButterflyBlonde Redhead
Misery Is A Butterfly
AA.VV. - March(e)ingegno SonoroAA.VV.
March(e)ingegno Sonoro
R.E.M. - MurmurR.E.M.
Murmur
Joe Leaman - Truly Got FishinJoe Leaman
Truly Got Fishin'
Milaus - Rock Da CityMilaus
Rock Da City
AA.VV. - Idbox.it Compilation Vol.1AA.VV.
Idbox.it Compilation Vol.1
 AA.VV.
Loser My Religion #3
Evens, The - The EvensEvens, The
The Evens
Three One In Gentleman Suit - Some New StrategiesThree One In Gentleman Suit
Some New Strategies