´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

The Armed - Ultrapop (Sargent House)

Ultime recensioni

Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Maggot Heart - HungerMaggot Heart
Hunger
Blood Incantation - Luminescent BridgeBlood Incantation
Luminescent Bridge
Grails - Anches En MaatGrails
Anches En Maat
Kvelertak - EndlingKvelertak
Endling
Graveyard - 6Graveyard
6
Great Falls - Objects Without PainGreat Falls
Objects Without Pain
Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons

The Armed - Ultrapop
Autore: The Armed
Titolo: Ultrapop
Etichetta: Sargent House
Anno: 2021
Produzione: Kurt Ballou
Genere: punk / post-hardcore / experimental

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Ultrapop





Era un po' che ci giravano intorno: finalmente The Armed hanno tentato l'opera situazionista. Con una copertina che rimanda a dischi indie-hiphop con annesso titolo "manifesto", aprono il disco con un campionamento dei Fuck Buttons e la buttano sull'elettronica ambient. Poi ovviamente succede il finimondo. Ma l'avrete intuito anche guardando lo stravagante videoclip di "All Futures", decisamente fuori dagli standard del genere. Ecco, in ULTRAPOP ogni cosa Ŕ fuori dagli standard del genere. Ma quale genere? Diciamo post-hardcore, anzi meglio: post-posthardcore. Registrato dal fidato Kurt Ballou all'Electrical Audio di Steve Albini vede una massiccia presenza di ospiti tra cui Troy Van Leeuwen dei Queens Of The Stone Age e Mark Lanegan.

Ma che succede qui dentro? Sicuramente del gran caos. Pensate ad una sorta di terza via del superamento dell'hardcore del futuro dopo Dillinger Escape Plan e Code Orange. The Armed destrutturano, smontano, rimontano, giocano con i generi, con i suoni e con le orecchie degli ascoltatori. Alla fine ne viene fuori un disco che prende un sacco di strade, senza portarne a termine neanche una. Ma forse il gioco Ŕ proprio quello.

Onestamente non capisco dove stia il gioco. Dubito che qualche ragazzino intrippato con l'hiphop possa comprare a scatola chiusa questo disco e risultarne spaventato. Forse poteva funzionare negli anni 90, quando si comprava anche a scatola chiusa. Stesso discorso per il contenuto musicale del disco: a che pro mescolare l'impossibile se poi non serve per scrivere una canzone degna di nota? Provate a prendere Miss Machine dei Dillinger Escape Plan o Underneath dei Code Orange e sarete d'accordo che il paragone non si pone nemmeno.

Per quanto mi riguarda The Armed sono un buon gruppo: potente, fantasioso e, per certi versi, divertente. Ma dovrebbero pensare meno al contorno e pi¨ alla sostanza. Promossi con riserva.

[Dale P.]

Canzoni significative: Faith In Medication, All Futures.


Questa recensione Ú stata letta 438 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

The Armed - Perfect SaviorsThe Armed
Perfect Saviors

tAXI dRIVER consiglia

Handsome - HandsomeHandsome
Handsome
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Shift - SpacesuitShift
Spacesuit
Converge - Jane DoeConverge
Jane Doe
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Dillinger Escape Plan - Ire WorksDillinger Escape Plan
Ire Works
Million Dead - A Song To RuinMillion Dead
A Song To Ruin
Cave In - White SilenceCave In
White Silence
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year