Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Venerea - One Louder (Bad Taste)

Ultime recensioni

Boris - Heavy Rocks 2022Boris
Heavy Rocks 2022
Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Nebula - Transmission From Mothership EarthNebula
Transmission From Mothership Earth
Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Wormrot - HissWormrot
Hiss
London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention

Venerea - One Louder
Titolo: One Louder
Anno: 2005
Produzione:
Genere: punk / hardcore melodico / rock

Voto:



La Bad Taste Records ci presenta sotto la sua ala i Venerea, gruppo svedese con alle spalle già anni di lavoro, ma che, grazie a questa produzione, può ritenersi soddisfatto anche se con un'impronta decisamente più commerciale rispetto agli album passati. Si tratta di un disco tirato e potente che prende da gruppi storici come Bad Religion, Gang Green, Nofx, Strike Anywhere, Satanic Surfers (come non avrebbero potuto?) e Millencollin.

Un album che non spicca troppo di originalità proprio perchè già in passato altri gruppi hanno realizzato le medesime idee, ma si può definire sicuramente un lavoro ben riuscito: batteria che tira un ritmo veloce e potente, grandi riff, stop and go, voci dure e urlanti.

Il gruppo in ogni traccia cerca di non cadere nella monotonia (non sempre riuscendoci), variando dal punk, all'hardcore, al punkrock ottenendo un risultato piuttosto soddisfacente, che permette un ascolto completo, senza saltare da una traccia all'altra presi dalla noia.

I fan dei gruppi sopracitati, dei Ten Foot Pole, degli Hives e di tutta la famiglia del genere, apprezzeranno ONE LOUDER, ma non si aspettino di rimanere colpiti per genialità musicale o per slanci innavotivi.

[Gio]

Canzoni significative: Guantanamo, Implosive This Time Around.


Questa recensione é stata letta 2300 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Nofx - 7 Inch Of The Month ClubNofx
7 Inch Of The Month Club
Nofx - Pump Up The ValiuumNofx
Pump Up The Valiuum
NoFx / Rancid - Split Series Vol.3NoFx / Rancid
Split Series Vol.3
All - Live Plus OneAll
Live Plus One
Me First & The Gimme Gimmes - Blow In The WindMe First & The Gimme Gimmes
Blow In The Wind