Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

One Alone - William Duvall (DVL Recordings)

Ultime recensioni

Boris - & Merzbow - 2R0I2P0Boris
& Merzbow - 2R0I2P0
Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion

William Duvall - One Alone
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Anno: 2019
Produzione: William Duvall
Genere: pop / rock / alternative
Scheda autore: William Duvall



L'attuale cantante degli Alice In Chains non è certo un novellino del music business. Cresciuto nel circuito hardcore anni 80 con i Neon Christ ha fatto brevemente parte dei Bl'ast per poi negli anni 90 dedicarsi a progetti di stampo rock come No Walls e Madfly. Negli anni 2000, prima di sostituire Layne Staley, ha formato i Comes With The Fall con cui ha pubblicato tre album. Negli Alice In Chains è quasi un ospite, un sostenitore del songwriting di Jerry Cantrell, ultimamente abbastanza agiato su stilemi piuttosto rodati.

L'esordio solista di Duvall è quindi necessario per staccare la spina e prendere in mano una chitarra acustica lasciandosi andare e aprendo la propria anima. "One Alone" è un disco semplice che ricorda i momenti unplugged di Chris Cornell: voce in primo piano e chitarra martoriata con forza a sostenere l'ugola. Essendo gli ingredienti così poco vari il disco è consigliato esclusivamente ai fan del cantante che troveranno una bella raccolta di canzoni, ispirate e ottimamente interpretate. Se non fosse stato un semplice sfogo "One Alone", con arrangiamenti più curati e meno enfasi, avrebbe meritato anche un'audience più ampia. Ma, secondo me, lo scopo di questo lavoro di Duvall è quello di parlare esclusivamente a chi lo ama.

[Dale P.]

Canzoni significative: 'Til The Light Guides Me Home, The Veil of All My Fears.


Questa recensione é stata letta 149 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Beatles, The - LoveBeatles, The
Love
Lara Martelli - Orchidea PorporaLara Martelli
Orchidea Porpora
Neil Finn - & Friends - 7 Worlds CollideNeil Finn
& Friends - 7 Worlds Collide
Neil Finn - One NilNeil Finn
One Nil
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Nick Cave - GhosteenNick Cave
Ghosteen
Sharon Van Etten - Remind Me TomorrowSharon Van Etten
Remind Me Tomorrow
Paolo Benvegnù - Piccoli Fragilissimi FilmPaolo Benvegnù
Piccoli Fragilissimi Film
Grand Transmitter - Under The Wheel EPGrand Transmitter
Under The Wheel EP
Ben Harper - Live From MarsBen Harper
Live From Mars