Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Has Been - William Shatner (Shout)

Ultime recensioni

Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons
Nova Twins - Who Are The Girls?Nova Twins
Who Are The Girls?

William Shatner - Has Been
Voto:
Anno: 2004
Produzione:
Genere: rock / alternative / pop
Scheda autore: William Shatner



E' molto probabile che ai più giovani vada spiegato chi sia William Shatner. Diciamo solo due parole: Capitano Kirk.

William non è la prima volta che si cimenta nella musica ma è strano che lo faccia adesso che il suo nome non è certo sinonimo di hype!

Star Trek ormai è seguito solo dai "die-hard fans" e le serie che hanno seguito la classica non hanno mai fatto breccia tra gli spettatori occasionali ("The Next Generation" a parte).

Con questo background possiamo apprezzare meglio questo "Has Been" palesemente messo sù per il puro piacere di farlo.

Occorre precisare che William non canta ma recita con il suo vocione enfatico da uomo navigato (e se non lo è lui chi può dire di esserlo??). Immaginatevi un Johnny Cash senza la voglia di cantare.

Ma non spaventatevi, il Capitano non è uno sprovveduto e si è circondato di collaboratori illustri: Ben Folds (che ha collaborato nella scrittura di tutti i brani), Aimee Mann, Joe Jackson, Lemon Jelly e Henry Rollins.

Il disco spazia dall'incidere hard di "Common People" (proprio quella dei Pulp) alla teatralità di "You'll Have Time" fino all'elettronica e quasi trip-hop "Together".

Shatner è forse l'unico al mondo che può incidere un disco senza cantare e non risultare noioso.

"Has Been" è ui bell'album per serate soft (ma anche hard) che difficilmente sarà in grado di annoiare e altrettanto difficilmente sarà difficile trovargli un contesto sbagliato in cui metterlo.

In definitiva il Capitano ha colpito ancora con un piccolo capolavoro che ci lascia con la speranza che non smetta mai di farci sentire la sua magica voce.

[Dale P.]

Canzoni significative: Common People, I Can't Get Behind That.

Questa recensione é stata letta 3132 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

White Stripes - ElephantWhite Stripes
Elephant
AA.VV. - Judgment NightAA.VV.
Judgment Night
Dredg - El CieloDredg
El Cielo
Fiub - Brown StripesFiub
Brown Stripes
Melvins - TrilogyMelvins
Trilogy
Libertines, The - The LibertinesLibertines, The
The Libertines
Henrick Palm - Poverty MetalHenrick Palm
Poverty Metal
Chelsea Wolfe - Birth Of ViolenceChelsea Wolfe
Birth Of Violence
Mondo Generator - A Drug Problem That Never ExistedMondo Generator
A Drug Problem That Never Existed
Chelsea Wolfe - ApokalypsisChelsea Wolfe
Apokalypsis