´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Zen Circus - Doctor Seduction (Linea Records)

Ultime recensioni

Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time
Vorlust - Lick The FleshVorlust
Lick The Flesh
Afghan Whigs - How Do You Burn?Afghan Whigs
How Do You Burn?
Zola Jesus - ArkhonZola Jesus
Arkhon
King Buffalo - RegeneratorKing Buffalo
Regenerator
Goatriders - TravelerGoatriders
Traveler
Clutch - Sunrise On Slaughter BeachClutch
Sunrise On Slaughter Beach
Might - AbyssMight
Abyss
GammelsŠter & Marhaug - Higgs BosonGammelsŠter & Marhaug
Higgs Boson
Mat Ball - Amplified GuitarMat Ball
Amplified Guitar
Dreadnought - The EndlessDreadnought
The Endless
Blacklab - In A Bizarre DreamBlacklab
In A Bizarre Dream
Conan - Evidence Of ImmortalityConan
Evidence Of Immortality
Motorpsycho - Ancient AstronautsMotorpsycho
Ancient Astronauts
Boris - Heavy Rocks 2022Boris
Heavy Rocks 2022
Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country

Zen Circus - Doctor Seduction
Autore: Zen Circus
Titolo: Doctor Seduction
Anno: 2004
Produzione:
Genere: indie / rock /

Voto:



Un disco che nasce giÓ grande. Grazie ad un'attenta promozione il pubblico ha rizzato immediatamente le antenne per capire meglio questa nuova realtÓ. Chiariamo subito una cosa. Se fossero americani saremmo giÓ a gridare al miracolo e ad inventarci scene inesistenti. Invece sono italiani e, magari, verranno tacciati di revivalismo. E', invece, un'opera coraggiosa e intelligente. Certamente derivativa ma confezionata in maniera elegante e che trasuda freschezza da tutti i pori. Viene in mente, per ragioni pi¨ o meno analoghe, l'esordio dello scorso anno dei Pecksniff. I nomi tutelari sono pi¨ o meno gli stessi ma con un punto d'arrivo leggermente diverso. Violent Femmes, Lou Reed e Pavement. Con questi tre nomi si spiega tutto il disco. Nel senso che, questo lavoro, Ŕ, per certi versi, superiore ad alcune loro opere. La struttura delle canzoni Ŕ sempre sbilenca, rumorini assortiti avvolgono ogni nota del disco, chitarre quasi mai distorte e voce educata. Definiamolo per comoditÓ indie-rock ma questo Ŕ quello che dovrebbe essere IL rock, senza suffissi e prefissi... Splendida "Sweet Me" con gli amici Perturbazione che avvolgono di archi e poesia il brano. Dategli un'ascoltata potrebbe essere il disco che fa per voi!

[Dale P.]

Canzoni significative: Sweet Me, Sailing Song, Sober.

Questa recensione Ú stata letta 2865 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

!!! - Louden Up NOw!!!
Louden Up NOw
Pixies - Complete B SidesPixies
Complete B Sides
Sonic Youth - DirtySonic Youth
Dirty
Be Your Own Pet - Get AwkwardBe Your Own Pet
Get Awkward
Evens, The - The EvensEvens, The
The Evens
Milaus - Rock Da CityMilaus
Rock Da City
Bachi Da Pietra - Tarlo TerzoBachi Da Pietra
Tarlo Terzo
 AA.VV.
Loser My Religion #3
Effetto Doppler - Indifferenti CieliEffetto Doppler
Indifferenti Cieli
Squirrel Bait - Skag HeavenSquirrel Bait
Skag Heaven