Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Doctor Seduction - Zen Circus (Linea Records)

Ultime recensioni

My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Uada - DjinnUada
Djinn
John Carpenter - Lost Themes IIIJohn Carpenter
Lost Themes III
Constance Tomb - MCMLXXXVIIIConstance Tomb
MCMLXXXVIII
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Originalii - PendulumOriginalii
Pendulum
Divide And Dissolve - Gas LitDivide And Dissolve
Gas Lit
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Zola Mennan÷h - Longing for BelongingZola Mennan÷h
Longing for Belonging
Molassess - Through The HollowMolassess
Through The Hollow
Steve Von Till - No Wilderness Deep EnoughSteve Von Till
No Wilderness Deep Enough
Boris - & Merzbow - 2R0I2P0Boris
& Merzbow - 2R0I2P0
Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
OnsÚgen Ensemble - FearOnsÚgen Ensemble
Fear

Zen Circus - Doctor Seduction
Voto:
Anno: 2004
Produzione:
Genere: indie / rock /
Scheda autore: Zen Circus



Un disco che nasce giÓ grande. Grazie ad un'attenta promozione il pubblico ha rizzato immediatamente le antenne per capire meglio questa nuova realtÓ. Chiariamo subito una cosa. Se fossero americani saremmo giÓ a gridare al miracolo e ad inventarci scene inesistenti. Invece sono italiani e, magari, verranno tacciati di revivalismo. E', invece, un'opera coraggiosa e intelligente. Certamente derivativa ma confezionata in maniera elegante e che trasuda freschezza da tutti i pori. Viene in mente, per ragioni pi¨ o meno analoghe, l'esordio dello scorso anno dei Pecksniff. I nomi tutelari sono pi¨ o meno gli stessi ma con un punto d'arrivo leggermente diverso. Violent Femmes, Lou Reed e Pavement. Con questi tre nomi si spiega tutto il disco. Nel senso che, questo lavoro, Ŕ, per certi versi, superiore ad alcune loro opere. La struttura delle canzoni Ŕ sempre sbilenca, rumorini assortiti avvolgono ogni nota del disco, chitarre quasi mai distorte e voce educata. Definiamolo per comoditÓ indie-rock ma questo Ŕ quello che dovrebbe essere IL rock, senza suffissi e prefissi... Splendida "Sweet Me" con gli amici Perturbazione che avvolgono di archi e poesia il brano. Dategli un'ascoltata potrebbe essere il disco che fa per voi!

[Dale P.]

Canzoni significative: Sweet Me, Sailing Song, Sober.

Questa recensione Ú stata letta 2750 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Kaito - Band RedKaito
Band Red
Sonic Youth - DirtySonic Youth
Dirty
!!! - Louden Up NOw!!!
Louden Up NOw
Joe Leaman - People Against LonelinessJoe Leaman
People Against Loneliness
The Murder Capital - When I Have FearsThe Murder Capital
When I Have Fears
Broken Social Scene - You Forgot It In PeopleBroken Social Scene
You Forgot It In People
Onq - Canzoni Tutte UgualiOnq
Canzoni Tutte Uguali
Offlaga Disco Pax - BacheliteOfflaga Disco Pax
Bachelite
Milaus - Rock Da CityMilaus
Rock Da City
Jennifer Gentle - ValendeJennifer Gentle
Valende