´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Doctor Seduction - Zen Circus (Linea Records)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Zen Circus - Doctor Seduction
Voto:
Anno: 2004
Produzione:
Genere: indie / rock /
Scheda autore: Zen Circus



Un disco che nasce giÓ grande. Grazie ad un'attenta promozione il pubblico ha rizzato immediatamente le antenne per capire meglio questa nuova realtÓ. Chiariamo subito una cosa. Se fossero americani saremmo giÓ a gridare al miracolo e ad inventarci scene inesistenti. Invece sono italiani e, magari, verranno tacciati di revivalismo. E', invece, un'opera coraggiosa e intelligente. Certamente derivativa ma confezionata in maniera elegante e che trasuda freschezza da tutti i pori. Viene in mente, per ragioni pi¨ o meno analoghe, l'esordio dello scorso anno dei Pecksniff. I nomi tutelari sono pi¨ o meno gli stessi ma con un punto d'arrivo leggermente diverso. Violent Femmes, Lou Reed e Pavement. Con questi tre nomi si spiega tutto il disco. Nel senso che, questo lavoro, Ŕ, per certi versi, superiore ad alcune loro opere. La struttura delle canzoni Ŕ sempre sbilenca, rumorini assortiti avvolgono ogni nota del disco, chitarre quasi mai distorte e voce educata. Definiamolo per comoditÓ indie-rock ma questo Ŕ quello che dovrebbe essere IL rock, senza suffissi e prefissi... Splendida "Sweet Me" con gli amici Perturbazione che avvolgono di archi e poesia il brano. Dategli un'ascoltata potrebbe essere il disco che fa per voi!

[Dale P.]

Canzoni significative: Sweet Me, Sailing Song, Sober.

Questa recensione Ú stata letta 2704 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Pixies - Complete B SidesPixies
Complete B Sides
Jennifer Gentle - ValendeJennifer Gentle
Valende
Radiohead - In RainbowsRadiohead
In Rainbows
AA.VV. - Idbox.it Compilation Vol.1AA.VV.
Idbox.it Compilation Vol.1
Joe Leaman - Truly Got FishinJoe Leaman
Truly Got Fishin'
Eels - SouljackerEels
Souljacker
 Giorgio Canali
Rossofuoco
Sleater Kinney - All Hands On The Bad OneSleater Kinney
All Hands On The Bad One
Blonde Redhead - Misery Is A ButterflyBlonde Redhead
Misery Is A Butterfly
Effetto Doppler - Indifferenti CieliEffetto Doppler
Indifferenti Cieli