´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Alix - Good 1 (TrebleLabel)

Ultime recensioni

Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues

Alix - Good 1
Autore: Alix
Titolo: Good 1
Anno: 2008
Produzione: Steve Albini
Genere: rock / stoner / alternative

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




Dopo l'ottimo "Ground" i bolognesi Alix, comandati dalla voce di Alice Albertazzi, fanno le cose in grande. Per lo meno dal punto di vista della produzione dell'album: sfruttano Steve Albini in visita ai Red House Recordings di Senigallia e gli fanno accendere i microfoni, infine mandano il prodotto a Chicago dal compare Bob Weston.

Se questa accoppiata avesse lavorato a "Ground" probabilmente oggi parleremmo di un disco epocale. Invece in questo "Good 1" risultano un po' sprecati.

Il disco, infatti, suona si bene (ma in realtÓ neanche tanto) ma le canzoni non bucano. Sono ideali da mettere in macchina come sottofondo per un viaggio stile highways americane ma, chitarre che non vogliono graffiare, voce quasi sottovoce rendono "Good 1" un disco da trenta/quarantenni tranquilli. Sembra che la band si sia data un freno, mettendo da parte distorsioni pesanti, tempi pi¨ serrati, psichedelia assortita.

Quello che rimane Ŕ un onesto disco di rock con canzoni piacevoli e piuttosto scarne.

Un'occasione sprecata.

[Dale P.]

Canzoni significative: Butterfly.

Questa recensione Ú stata letta 2884 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Alix - GroundAlix
Ground

tAXI dRIVER consiglia

Dozer - Beyond ColossalDozer
Beyond Colossal
Om - God Is GoodOm
God Is Good
Alix - GroundAlix
Ground
Kyuss - Muchas Gracias - The BestKyuss
Muchas Gracias - The Best
Colt 38 - Colt ThirtyeightColt 38
Colt Thirtyeight
Naam - NaamNaam
Naam
Atomic Bitchwax - The Local FuzzAtomic Bitchwax
The Local Fuzz
Clutch - Strange Cousins From The WestClutch
Strange Cousins From The West
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Dead Meadow - Dead MeadowDead Meadow
Dead Meadow