´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Blueprint - Phenomenology (Golf)

Ultime recensioni

Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues

Blueprint - Phenomenology
Autore: Blueprint
Titolo: Phenomenology
Etichetta: Golf
Anno: 2004
Produzione:
Genere: metal / alternative /

Voto:



I Blueprint nascono dallo scioglimento di due fra le migliori crossover-metal-bands inglesi: Earthtone9 e Pitchshifter. Per chi non se li ricordasse ricordiamo brevemente i primi come risposta Tooliana (anticipando le sonoritÓ degli A Perfect Circle) di notevole impatto e i secondi come un bel ibrido metal-elettronico.

Poche le fortune di entrambi i gruppi (mancanza di fortuna, carisma o di un album che spaccasse al di fuori della schiera degli appassionati) e puntuale lo scioglimento di ambedue.

I Blueprint partono da dove si erano fermati gli Earthtone9 e, ve lo dico subito, era lecito pretendere qualcosa di pi¨.

L'impatto c'Ŕ ma le canzoni risultano ancorati a sonoritÓ ormai obsolete. Di nu-metal con aperture melodiche ne abbiamo sentito fino a farci sanguinare le orecchie.

E' indubbio che qualsiasi gruppo americano questo genere lo macini molto meglio e riesca ad andare oltre al formalmente perfetto come al contrario fatto i Blueprint in quest'album.

Purtroppo il difetto principale di questo "Phenomenology" Ŕ quello di non far gridare al miracolo nŔ di farci ricordare qualche canzone. Il disco avanza lentamente e farete fatica ad arrivare ai fatidici 45 minuti finali.

Un'occasione mancata ma un'ascoltata la merita, soprattutto da parte dei fan degli Earthtone9 e ai super malati del genere.

[Dale P.]

Canzoni significative: Over, Answers.

Questa recensione Ú stata letta 3679 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Butterfly Effect - Begins HereButterfly Effect
Begins Here
Dream Widow - Dream WidowDream Widow
Dream Widow
Mastodon - Crack The SkyeMastodon
Crack The Skye
Nailbomb - Point BlankNailbomb
Point Blank
Mastodon - Blood MountainMastodon
Blood Mountain
A Perfect Circle - Thirteen StepA Perfect Circle
Thirteen Step
Atomic Opera - For Madmen OnlyAtomic Opera
For Madmen Only
Royal Thunder - CVIRoyal Thunder
CVI
A Perfect Circle - Mer De NomsA Perfect Circle
Mer De Noms
Spiritbox - Eternal BlueSpiritbox
Eternal Blue