´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Ettrick - Sudden Arrhythmic Death (American Grizzly)

Ultime recensioni

Oneida - Expensive AirOneida
Expensive Air
Scarcity - The Promise of RainScarcity
The Promise of Rain
Sonic Universe - It Is What It IsSonic Universe
It Is What It Is
Orange Goblin - Science Not FictionOrange Goblin
Science Not Fiction
Crypt Sermon - The Stygian RoseCrypt Sermon
The Stygian Rose
Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains

Ettrick - Sudden Arrhythmic Death
Autore: Ettrick
Titolo: Sudden Arrhythmic Death
Anno: 2006
Produzione:
Genere: metal / black metal / noise

Voto:



Intanto, laggi¨ nell'America dei *-kids e dei *-pots, quella che osserva critica l'andirivieni delle cose (questo Ŕ il futuro, tanto vale prenderne atto) capita a qualcuno di imbattersi nel mostro sotterraneo di Ettrick; dice, il piccolo Joshua, all'amico che conosce i gruppi pi¨ disparati: "sarÓ la solita monnezza"

E Kurt, con il muso fetente di quello che la sa lunga: "ma va, a volte le apparenze ingannano."

"PerchŔ?"

"Questi qui ti prendono per i fondelli. Sono tutto quello che all'apparenza non sembrano. Un po' come dire in giro di essere un ginnasta quando invece te ne stai tutto il giorno sul divano con il telecomando. Free Jazz estremo mascherato da black metal."

"E io dovrei farmi fregare in questo modo?"

"Se hai l'inclinazione al masochismo e ti piacciono le dissociazioni di personalitÓ, si. Robe che consiglierebbe Mick Barr."

Mette su il disco, dubbioso e di sicuro incuriosito. Fa una constatazione poco acuta: "C'Ŕ uno che fa tam tam a 240 di metronomo e un'altro che produce fischi con uno strumento a fiato."

"Sassofono."

"Beh, visto che il sassofono con il black metal non c'entra una mazza e che non c'Ŕ nemmeno l'ombra di una chitarra, mi domando: a che scopo? Gli Orthrelm, con i loro titoli incomprensibili, sono almeno coerenti."

"Quanto Ŕ bello prendere in giro la marea di gente che si fila questo tipo di cose. Succedeva anche con l'arte visiva del secolo scorso."

E il puzzone se ne viene fuori con un discorso dei suoi, con gli Ettrick (che potrebbero essere la reincarnazione musicale di Pollock: chiazze di sax e drums indiavolate con artwork e logo da black metal: solo i Flying Luttenbachers potrebbero fare di meglio.

Nota bene: questa non Ŕ una recensione. ╚ la realtÓ: http://ettrick.org/presskit.html.

[Mirko Quaglio]


Questa recensione Ú stata letta 3230 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Liturgy - Origin of the AlimoniesLiturgy
Origin of the Alimonies
Werian - AnimistWerian
Animist
BrÝi - Sem PropˇsitoBrÝi
Sem Propˇsito
Wiegedood - ThereWiegedood
There's Always Blood At The End Of The Road
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Oranssi Pazuzu - KosmonumentOranssi Pazuzu
Kosmonument
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Kaatayra - InpariquipŕKaatayra
Inpariquipŕ
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Darkthrone - Old StarDarkthrone
Old Star