Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Julie Christmas - Ridiculous And Full Of Blood (Red Creek)

Ultime recensioni

Sonic Universe - It Is What It IsSonic Universe
It Is What It Is
Orange Goblin - Science Not FictionOrange Goblin
Science Not Fiction
Crypt Sermon - The Stygian RoseCrypt Sermon
The Stygian Rose
Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will

Julie Christmas - Ridiculous And Full Of Blood
Autore: Julie Christmas
Titolo: Ridiculous And Full Of Blood
Anno: 2024
Produzione:
Genere: metal / post-metal / alternative

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta Ridiculous And Full Of Blood





Chi conosce Julie Christmas non può non amarla. Chi non l'ha mai ascoltata con attenzione probabilmente la liquiderebbe come "l'ennesima cantante femminile nel metal". Julie nasce artisticamente nei primi anni 2000 con i Made Out Of Babies formazione noise metal di New York scoperta da Neurot. La band è sempre rimasta ai margini sebbene i tre dischi pubblicati valgano più di una menzione. Immaginate le Babes In Toyland in versione più pompata. Se li trovate tuffatevi senza indugi. Fu un disco in particolare ad alimentare il culto verso Julie Christmas: l'unico lavoro sulla distanza dei Battle Of Mice intitolato "A Day Of Nights", ad oggi anche abbastanza raro da trovare persino in formato CD. Fu il mio disco dell'anno nel 2006 e ancora oggi è ricordato da tanti, purtroppo consapevoli che non esisterà mai un secondo capitolo. Ci provarono 10 anni dopo i Cult Of Luna ospitandola nell'album "Mariner", sebbene non arrivasse agli apici di "A Day Of Nights" contribuì a cementare ancora di più il culto di Julie.

La ragazza nel mentre aveva pubblicato il primo disco solista "The Bad Wife", ad oggi introvabile in formato fisico e che vedeva John LaMacchia dei Candiria in formazione.

Finalmente arriva il primo vero e proprio disco pensato come un continuum delle esperienze musicali in ambito post-metal e costruito con una band di tutto rispetto: il produttore Andrew Shneider (qui al basso), John LaMacchia (verrà mai il momento di rivalutare i Candiria?), Johannes Persson (Cult Of Luna), Chris Enriquez (batterista nei fantastici Spotlights), Joel Hamilton (Battle Of Mice), Laura Pleasants (Kylesa). Un vero e proprio team da studio che però è in grado di far faville anche dal vivo (testati personalmente al Roadburn del 2023) e che non sono secondi a nessuno in fase di scrittura.

"Ridiculous And Full Of Blood" suona enorme in tutti i sensi: dal punto di vista del suono e della composizione ma si rivolge ad un pubblico specifico fatto di cultori di Julie. Che ameranno senza riserve il disco fatto di urla strazianti, tempi pachidermici, svarioni post rock e atmosfere apocalittiche. L'ennesimo grande disco di un personaggio sfuggente e complicato: una vera artista.

[Dale P.]

Canzoni significative: Supernatural, End Of The World.

Questa recensione é stata letta 156 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

25/04/2011LubianaMenza Pri Koritu

NEWS


29/11/2011 Brano Inedito
20/10/2010 Video di "Bow"
11/10/2010 Ascolta L'Album
15/09/2010 Copertina Del Disco Solista

tAXI dRIVER consiglia

Neurosis - The Eye Of Every StormNeurosis
The Eye Of Every Storm
Great Falls - Objects Without PainGreat Falls
Objects Without Pain
Les Discrets - Ariettes OublieesLes Discrets
Ariettes Oubliees
Mare - Mare EPMare
Mare EP
Year Of No Light - ConsolamentumYear Of No Light
Consolamentum
Isis - OceanicIsis
Oceanic
Neurosis - A Sun That Never SetsNeurosis
A Sun That Never Sets
Neurosis - Given To The RisingNeurosis
Given To The Rising
Isis - PanopticonIsis
Panopticon
AA.VV. - Stones From The Sky Neurosound Vol.1AA.VV.
Stones From The Sky Neurosound Vol.1