´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Les Discrets - Ariettes Oubliees (Prophecy)

Ultime recensioni

Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues
Thou - UmbilicalThou
Umbilical
Porcelain - PorcelainPorcelain
Porcelain
Eye - Dark LightEye
Dark Light
Bala - BestaBala
Besta
Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty

Les Discrets - Ariettes Oubliees
Autore: Les Discrets
Titolo: Ariettes Oubliees
Etichetta: Prophecy
Anno: 2012
Produzione:
Genere: metal / post-metal / post-rock

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




Nati come spin-off degli Alcest le due band condividono l'uso della malinconia unita a sfuriate metal, chitarre eteree e lungo sviluppo dei brani. Rispetto al gruppo di Neige le produzioni dei Les Discrets suonano meno pompose e prodotte, giocano sapientemente su chiaroscuri e risultano quindi meno enfatici.

Se Neige si rivolge ad un pubblico diciamo piu' "goth oriented" decisamente pulitino, Fursy Teyssier ha un profilo piu' sporco, inprevedibie. Nel suo incedere sbilenco e personale Les Discrets suonano decisamente piu' genuini.

Al di la' delle inevitabili associazioni (le due band hanno pubblicato i loro ultimi dischi contemporaneamente) c'e' da dire che "Ariettes Oubliees" non cade nella trappola dei fratelli maggiori. Ovvero quello di incunearsi in un "post rock" esteticamente perfetto ma piuttosto prevedibile e alla lunga noioso. Les Discrets mostrano invece un arcobaleno di sfumature di grigio flirtando con successo con il folk, il black metal e il tanto citato shoegaze costruendo splendidi brani il cui sviluppo non e' mai fine a se stesso ma e' anzi capace di raggiungere quel climax che in prodotti di questo tipo e' facile perdere, distratti da troppi arpeggi con il delay.

Un prodotto di genere, ma decisamente interessante.

[Dale P.]

Canzoni significative: Je Devine A Travers Un Murmure, La Nuit Muette.

Questa recensione Ú stata letta 2514 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

A Storm Of Light - As The Valley Of DeathA Storm Of Light
As The Valley Of Death
Neurosis - Given To The RisingNeurosis
Given To The Rising
Burst - Lazarus BirdBurst
Lazarus Bird
Les Discrets - Ariettes OublieesLes Discrets
Ariettes Oubliees
Neurosis - The Eye Of Every StormNeurosis
The Eye Of Every Storm
Briqueville - QuelleBriqueville
Quelle
Kongh - Shadows Of The ShapelessKongh
Shadows Of The Shapeless
Dragged Into Sunlight - WidowmakerDragged Into Sunlight
Widowmaker
Pelican - AustralasiaPelican
Australasia
Burnt By The Sun - Heart Of DarknessBurnt By The Sun
Heart Of Darkness