Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Miranda - Inside The Whale (From Scratch)

Ultime recensioni

Orange Goblin - Science Not FictionOrange Goblin
Science Not Fiction
Crypt Sermon - The Stygian RoseCrypt Sermon
The Stygian Rose
Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast

Miranda - Inside The Whale
Autore: Miranda
Titolo: Inside The Whale
Etichetta: From Scratch
Anno: 2003
Produzione:
Genere: rock / post-rock / rock

Voto:



Un tempo c'era chi pensava che il post-rock sarebbe diventato il nuovo progressive. Chi lo diceva terrorizzato, chi, invece se lo augurava con tutto il cuore. Il post-rock è morto qualche tempo fa e in tutto il mondo sono rimasti quei due o tre gruppi più un centinaio di band italiane, sintomo che qua quel tipo di sound piace ancora parecchio. Ma perchè è morto? Semplicemente perchè le band (a parte poche unità) non sapevano suonare e si rifacevano palesemente al noise dilatato dei Sonic Youth più che al prog sotto mentite spoglie degli Slint. Va bene fare un disco, due li posso anche accettare ma al terzo passo ad altro se non ti smuovi di una virgola. Tutto questo preambolo per presentarvi i Miranda, gruppo post-rock-noise di casa nostra. Che sono anche bravini, ma già alla seconda canzone ti chiedi chi te lo fà fare a continuare. Pochi guizzi, poche idee e una noia generale (anche voi sembrate un po' annoiati o forse siete solo annebbiati???) che consiglierei a pochi. Vi prego fra una divagazione noise e l'altra tirate giù qualche canzone. L'attenzione generale ne gioverebbe. E magari usate qualche effetto in più per la chitarra che ha lo stesso suono dall'inizio alla fine!!!

[Dale P.]


Questa recensione é stata letta 2883 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

 Miranda
Whale Shit

tAXI dRIVER consiglia

Low - Things We Lost In The FireLow
Things We Lost In The Fire
Ison - AuroraIson
Aurora
Yuppie Flu - Days Before The DayYuppie Flu
Days Before The Day
Ronin - RoninRonin
Ronin
Battles - Juice B CryptsBattles
Juice B Crypts
Giardini Di Mirò - Rise And Fall Of Academic DriftingGiardini Di Mirò
Rise And Fall Of Academic Drifting
caroline - carolinecaroline
caroline
Fuck Buttons - Street HorrrsingFuck Buttons
Street Horrrsing
Nadja - AutopergameneNadja
Autopergamene
Sigur Ros - Hvarf/HeimSigur Ros
Hvarf/Heim