Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Sfriziona Come Il Cioccolato - A.S.O.B. (DEMO)

Ultime recensioni

Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons

A.S.O.B. - Sfriziona Come Il Cioccolato
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / alternative / sperimentale



Gli A.S.O.B sono una realtà ben difficile da poter descrivere ed il loro lavoro “Sfriziona come il cioccolato”, è da ascoltare a prescindere, che voi siate strumentisti tecnicamente abili o artisti dissoluti senza alcun punto di riferimento.

“Delirante” è ciò che è scaturito dalla mia bocca appena finito di ascoltare le quattro tracce del cd, di cui però solo tre sono suonate dalla band: un po’ pochino.

Si intuisce che gli ascolti dei componenti del gruppo non possono prescindere dalle creazioni dei Fantomas e di Mike Patton in special modo, infatti la quarta traccia “La vita del Gugu”, farebbe molto contenti gli estimatori del genere, compreso il sottoscritto.

Il progetto degli A.S.O.B è a prima vista un progetto serio ed è da analizzare come tale: un anno di lavoro in studio per la registrazione e solo quattro tracce, farebbero storcere il naso a chiunque prendesse in mano il cd per la prima volta.

Il suono grezzo che caratterizza tutto il percorso creativo della band, è perfettamente uniformato allo stile ed ai contenuti che essi vogliono esprimere: l’utilizzo del synth, strumento caratterizzante, è a volte relegato ad una creazione ben più misera di ciò che un ascoltatore possa aspettarsi, simile è il lavoro del basso che a tratti risulta “muto”. Nello stesso momento in cui la voce va in “screming” tutto diventa maggiormente apprezzabile, magari meno psichedelico e “strano” , ma non bisogna fare gli strani per forza.

Forse è semplicemente una deduzione ma bisognerebbe impiegare molto più tempo e lavoro nella realizzazione dei brani e dedicare il giusto alla registrazione vera e propria, la mancanza di entrambi questi fattori ha incrinato i reali valori della band.

[ADam]

Questa recensione é stata letta 3522 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Lingua - All My Rivals Are Imaginary GhostLingua
All My Rivals Are Imaginary Ghost
Dredg - Catch Without ArmsDredg
Catch Without Arms
Raconteurs, The - Broken Boy SoldierRaconteurs, The
Broken Boy Soldier
Martin Grech - March Of The LonelyMartin Grech
March Of The Lonely
Saul Williams - The Inevitable Rise And Liberation Of NiggyTardustSaul Williams
The Inevitable Rise And Liberation Of NiggyTardust
Corin Tucker Band - 1000 YearsCorin Tucker Band
1000 Years
Jasminshock - 2monkeys Fighting For A BananaJasminshock
2monkeys Fighting For A Banana
Pearl Jam - Immagine In Cornice [DVD]Pearl Jam
Immagine In Cornice [DVD]
Love In Elevator - Venoma EPLove In Elevator
Venoma EP
Meganoidi - And Then We Met Impero EPMeganoidi
And Then We Met Impero EP