´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Stones From The Sky Neurosound Vol.1 - AA.VV. (Neuroprison)

Ultime recensioni

Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet
Jesu - Never EPJesu
Never EP
Bell Witch - & Aerial Ruin - Stygian Bough Volume IBell Witch
& Aerial Ruin - Stygian Bough Volume I
Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent

AA.VV. - Stones From The Sky Neurosound Vol.1
Voto:
Anno: 2007
Produzione:
Genere: metal / post-metal / metalcore



Da qualche tempo, in Italia, si sta creando una piccola comunitÓ di post-corers, ovvero coloro che folgorati da band come Neurosis, Isis, Dillinger Escape Plan e Converge hanno imparato ad divincolarsi tra le piccole etichette dell'underground e le mille sfaccettature di un suono che unisce la rabbia hardcore, la psichedelia, la ricerca sonora e un incedere poderoso ma non dichiaratamente muscolare.

Stones From The Sky Ŕ il primo parto di questa comunitÓ che vede nomi diversi con infinite sfumature, con la costante di muoversi nel sottosuolo alla ricerca di suoni mai banali.

Questo doppio CD unisce tutti quei nomi che fin da subito hanno aderito ai modelli provenienti da etichette come Neurot, Hydrahead, Relapse: Vanessa Van Basten, Lento, Morkobot, Infection Code, Tears|Before, Last Minute To Jaffna, Fog In The Shell, ToMyDeepestEgo, Three Steps To The Ocean, Jagannah, Deflore, sono nomi che i fan del genere conoscono bene unite a meno noti come StormO, Amia Venerea Landscape, Orbe, Larva, e altri per un totale di due CD colmi di musica che parte sý dal postcore ma non si preoccupa di toccare stoner, sludge, doom, prog, alternative, metalcore come da tradizione "post".

E' ovviamente un lavoro imperdibile per i fan della scena, ma allo stesso modo Ŕ un grande documento dello stato di salute dell'underground italiano di questi ultimi anni, in attesa che tutte queste band possano guadagnare ulteriore visibiltÓ e notorietÓ...

Intanto potete scaricarla gratuitamente qui.

[Dale P.]

Canzoni significative: ..

Questa recensione Ú stata letta 3659 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Celeste - Mortes NeesCeleste
Mortes Nees
Callisto - True Nature UnfoldCallisto
True Nature Unfold
Solstafir - Svartir SandarSolstafir
Svartir Sandar
Zu - CarboniferousZu
Carboniferous
Isis - PanopticonIsis
Panopticon
Rosetta - A Determinism Of MoralityRosetta
A Determinism Of Morality
Ocean, The - PrecambrianOcean, The
Precambrian
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Isis - Live 4 Selections 2001-2005Isis
Live 4 Selections 2001-2005
Pelican - The March Into The Sea EPPelican
The March Into The Sea EP