Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Stones From The Sky Neurosound Vol.1 - AA.VV. (Neuroprison)

Ultime recensioni

Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History
Black Magick SS - Rainbow NightsBlack Magick SS
Rainbow Nights
Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog

AA.VV. - Stones From The Sky Neurosound Vol.1
Voto:
Anno: 2007
Produzione:
Genere: metal / post-metal / metalcore



Da qualche tempo, in Italia, si sta creando una piccola comunità di post-corers, ovvero coloro che folgorati da band come Neurosis, Isis, Dillinger Escape Plan e Converge hanno imparato ad divincolarsi tra le piccole etichette dell'underground e le mille sfaccettature di un suono che unisce la rabbia hardcore, la psichedelia, la ricerca sonora e un incedere poderoso ma non dichiaratamente muscolare.

Stones From The Sky è il primo parto di questa comunità che vede nomi diversi con infinite sfumature, con la costante di muoversi nel sottosuolo alla ricerca di suoni mai banali.

Questo doppio CD unisce tutti quei nomi che fin da subito hanno aderito ai modelli provenienti da etichette come Neurot, Hydrahead, Relapse: Vanessa Van Basten, Lento, Morkobot, Infection Code, Tears|Before, Last Minute To Jaffna, Fog In The Shell, ToMyDeepestEgo, Three Steps To The Ocean, Jagannah, Deflore, sono nomi che i fan del genere conoscono bene unite a meno noti come StormO, Amia Venerea Landscape, Orbe, Larva, e altri per un totale di due CD colmi di musica che parte sì dal postcore ma non si preoccupa di toccare stoner, sludge, doom, prog, alternative, metalcore come da tradizione "post".

E' ovviamente un lavoro imperdibile per i fan della scena, ma allo stesso modo è un grande documento dello stato di salute dell'underground italiano di questi ultimi anni, in attesa che tutte queste band possano guadagnare ulteriore visibiltà e notorietà...

Intanto potete scaricarla gratuitamente qui.

[Dale P.]

Canzoni significative: ..

Questa recensione é stata letta 3644 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Dyskinesia - Dalla NascitaDyskinesia
Dalla Nascita
Les Discrets - Ariettes OublieesLes Discrets
Ariettes Oubliees
Celeste - Mortes NeesCeleste
Mortes Nees
Neurosis - Given To The RisingNeurosis
Given To The Rising
Mare - Mare EPMare
Mare EP
Isis - OceanicIsis
Oceanic
Neurosis - The Eye Of Every StormNeurosis
The Eye Of Every Storm
Vanessa Van Basten - Psygnosis EPVanessa Van Basten
Psygnosis EP
AA.VV. - Stones From The Sky Neurosound Vol.1AA.VV.
Stones From The Sky Neurosound Vol.1
Pelican - Pelican EPPelican
Pelican EP