Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Navigating The Bronze - Akimbo (Alternative Tentacles)

Ultime recensioni

Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
OnsÚgen Ensemble - FearOnsÚgen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons
Nova Twins - Who Are The Girls?Nova Twins
Who Are The Girls?
Siena Root - The Secret Of Our TimeSiena Root
The Secret Of Our Time
Horseneck - Fever DreamHorseneck
Fever Dream

Akimbo - Navigating The Bronze
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Alternative Tentacles
Anno: 2007
Produzione: Chris Owens
Genere: metal / sludge / alternative
Scheda autore: Akimbo

MP3: Huge Muscles
Wizard Van Wizard


Mastodon, Melvins, High On Fire, Intronaut, Kylesa, Lesbian, Baroness e ora anche gli Akimbo. E' l'armata di metal che non piace ai metallari: troppo sporchi per entusiasmare i puristi della tecnica, poco cattivi per guadagnarsi la stima dei pi¨ oltranzisti, queste sono band che partono dal metal genuino dei primi anni 80 e lo mescolano con forti dosi di doom, sludge e progressive, sonoritÓ che fra qualche anno ci ricorderemo con grandi sospiri e ammirazione come nominare oggi i Voivod.

Ora per˛ ce le possiamo ancora godere, soprattutto senza sputtanamenti derivati da giornalisti in via di definizioni trendy o da fotografie da catalogo di moda. Band sudate, sporche e imperfette, che pensano ad saturare valvolare e a spaccare rullanti, a martoriare corde e a rovinare una voce come non ci fosse un domani...

Gli Akimbo sono una macchina rock/metal con forti accenni Melviniani, sparati a folle velocitÓ ma capaci di perdersi in riff sludge o in assoli di batteria senza senso o di massacrare le orecchie degli ascoltatori con urla acidissime. Un nome di culto che arriva con "Navigating The Bronze" al quinto disco e da cui vi consigliamo di partire per inoltrarvi nel resto della loro discografia.

[Dale P.]

Canzoni significative: Megatherium, You Can Hear The Honey.


Questa recensione Ú stata letta 3652 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Akimbo - Jersey ShoresAkimbo
Jersey Shores

tAXI dRIVER consiglia

High On Fire - Snakes For The DivineHigh On Fire
Snakes For The Divine
Superjoint Ritual - Use Once & DestroySuperjoint Ritual
Use Once & Destroy
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Mistress - The Glory Bitches Of DogheadMistress
The Glory Bitches Of Doghead
Unearthly Trance - The TridentUnearthly Trance
The Trident
Torche - AdmissionTorche
Admission
Rainbow Grave - No YouRainbow Grave
No You
Akimbo - Navigating The BronzeAkimbo
Navigating The Bronze
Black Cobra - ChronomegaBlack Cobra
Chronomega
Kylesa - Spiral ShadowKylesa
Spiral Shadow