´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Akimbo - Navigating The Bronze (Alternative Tentacles)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

Akimbo - Navigating The Bronze
Autore: Akimbo
Titolo: Navigating The Bronze
Etichetta: Alternative Tentacles
Anno: 2007
Produzione: Chris Owens
Genere: metal / sludge / alternative

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:


MP3: Huge Muscles
Wizard Van Wizard


Mastodon, Melvins, High On Fire, Intronaut, Kylesa, Lesbian, Baroness e ora anche gli Akimbo. E' l'armata di metal che non piace ai metallari: troppo sporchi per entusiasmare i puristi della tecnica, poco cattivi per guadagnarsi la stima dei pi¨ oltranzisti, queste sono band che partono dal metal genuino dei primi anni 80 e lo mescolano con forti dosi di doom, sludge e progressive, sonoritÓ che fra qualche anno ci ricorderemo con grandi sospiri e ammirazione come nominare oggi i Voivod.

Ora per˛ ce le possiamo ancora godere, soprattutto senza sputtanamenti derivati da giornalisti in via di definizioni trendy o da fotografie da catalogo di moda. Band sudate, sporche e imperfette, che pensano ad saturare valvolare e a spaccare rullanti, a martoriare corde e a rovinare una voce come non ci fosse un domani...

Gli Akimbo sono una macchina rock/metal con forti accenni Melviniani, sparati a folle velocitÓ ma capaci di perdersi in riff sludge o in assoli di batteria senza senso o di massacrare le orecchie degli ascoltatori con urla acidissime. Un nome di culto che arriva con "Navigating The Bronze" al quinto disco e da cui vi consigliamo di partire per inoltrarvi nel resto della loro discografia.

[Dale P.]

Canzoni significative: Megatherium, You Can Hear The Honey.


Questa recensione Ú stata letta 3838 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Akimbo - Jersey ShoresAkimbo
Jersey Shores

tAXI dRIVER consiglia

Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Keelhaul - Triumphant Return To ObscurityKeelhaul
Triumphant Return To Obscurity
Time To Burn - Starting PointTime To Burn
Starting Point
High On Fire - Snakes For The DivineHigh On Fire
Snakes For The Divine
Blacklab - In A Bizarre DreamBlacklab
In A Bizarre Dream
Bongripper - Satan Worshipping DoomBongripper
Satan Worshipping Doom
Firebreather - Under A Blood MoonFirebreather
Under A Blood Moon
Kulk - We Spare NothingKulk
We Spare Nothing
Ufomammut - Opus AlterUfomammut
Opus Alter
Might - MightMight
Might