Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

The Feeding - American Head Charge (DRT)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

American Head Charge - The Feeding
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / nu-metal /
Scheda autore: American Head Charge



A distanza di ben 4 anni tornano gli American Head Charge, abbandonati da Rick Rubin e dall'American. In un momento in cui il nu-metal è lasciato all'angolo e seguito solo dagli appassionati risulta coraggiosa e da premiare la scelta di andare avanti.

Occorre precisare che gli American Head Charge sono e saranno sempre un gruppo per affezionati del genere. Suonano cose già inventate ed elaborate da altri gruppi ma lo fanno con perizia e buona conoscenza della materia.

Rispetto al primo album ,la band abbandona i toni Pattoniani rievocando atmosfere più vicine ai Korn e ai Coal Chamber meno danzerecci e più potenti. C'è pure una parvenza di thrash nella violenta "Cowards" e qualche bello slancio melodico di ispirazione Deftones.

Un bel miscuglio dei nomi sacri del crossover/nu-metal con un pugno di belle canzoni che accontenteranno i fan del genere ormai sempre più a bocca asciutta da quando le major hanno abbandonato il business del dreadlock e del piercing.

[Dale P.]

Canzoni significative: Take What I've Taken, To Be Me.

Questa recensione é stata letta 3667 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

American Head Charge - The War Of ArtAmerican Head Charge
The War Of Art

NEWS


14/11/2006 Tour Annullato
14/09/2006 Data Unica In Italia
21/04/2005 Morto Bryan Ottoson

tAXI dRIVER consiglia

Kittie - OracleKittie
Oracle
Korn - KornKorn
Korn
Disturbed - BelieveDisturbed
Believe
Puya - UnionPuya
Union
Deftones - DeftonesDeftones
Deftones
Flaw - Through The EyesFlaw
Through The Eyes
System Of A Down - Steal This Album!System Of A Down
Steal This Album!
Deftones - AdrenalineDeftones
Adrenaline
S.N.P. - ScarfaceS.N.P.
Scarface
Mudvayne - L.D.50Mudvayne
L.D.50