Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

Ben Harper - Diamonds On The Inside (Virgin)

Ultime recensioni

Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven
Whores - WarWhores
War
Couch Slut - You Could Do It TonightCouch Slut
You Could Do It Tonight
Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis

Ben Harper - Diamonds On The Inside
Autore: Ben Harper
Titolo: Diamonds On The Inside
Etichetta: Virgin
Anno: 2003
Produzione:
Genere: pop / rock /

Voto:



Ben Harper, un ragazzotto tanto bravo quanto sfigato. Ovvero la dimostrazione vivente di quanto conti una faccia da stronzo per vendere milioni di dischi. Ben, pian pianino, ha saputo conquistarsi una solida base di fan composta da ragazzini e adulti. Sempre attento alla sperimentazione e alla contaminazione, il buon Ben confeziona un disco curatissimo e molto ben suonato, che far la gioia di tutti. Ottimo il primo singolo "With My Own Two Hands" che d la paga a tutti quelli che credono che per scrivere una canzone raggae basti una chitarra in levare. Nel proseguo del disco troveremo ballatone alla Marvin Gaye (l'unico in grado di reggere il paragone), pop-rock "americano" un po' country, un po' folk, e tutto quello che possono contenere 14 pezzi di assoluta grandezza. Forse non il disco migliore di Ben ma sicuramente ottimo sotto tutti i punti di vista.

[Dale P.]

Canzoni significative: With My Own Two Hands, Diamonds On The Inside

Questa recensione stata letta 3892 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Ben Harper - Live From MarsBen Harper
Live From Mars

Live Reports

19/06/2004ImolaHeineken Jammin' Festival

tAXI dRIVER consiglia

Peeping Tom - Peeping TomPeeping Tom
Peeping Tom
R.E.M. - RevealR.E.M.
Reveal
Neil Finn - One NilNeil Finn
One Nil
Lara Martelli - Orchidea PorporaLara Martelli
Orchidea Porpora
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code
Grand Transmitter - Under The Wheel EPGrand Transmitter
Under The Wheel EP
Jadsa - Olho de VidroJadsa
Olho de Vidro
Halsey - If I Cant Have Love, I Want PowerHalsey
If I Cant Have Love, I Want Power
Beatles, The - LoveBeatles, The
Love
Ben Harper - Diamonds On The InsideBen Harper
Diamonds On The Inside