Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Breakfast - Breakfast (Santeria)

Ultime recensioni

Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson
Green Day - Father Of AllGreen Day
Father Of All
Coastal County - Coastal CountyCoastal County
Coastal County
Sepultura - QuadraSepultura
Quadra
Khruangbin - & Leon Bridges -  Texas SunKhruangbin
& Leon Bridges - Texas Sun
Battles - Juice B CryptsBattles
Juice B Crypts
Hallas - ConundrumHallas
Conundrum
Chubby And The Gang - Speed KillsChubby And The Gang
Speed Kills
Ryte - RyteRyte
Ryte
Dune Rats - Hurry Up And WaitDune Rats
Hurry Up And Wait
Kytaro - White Noise For KidsKytaro
White Noise For Kids
Black Road - Witch Of The FutureBlack Road
Witch Of The Future
Midnight - Rebirth By BlasphemyMidnight
Rebirth By Blasphemy
Nero Di Marte - ImmotoNero Di Marte
Immoto
Mortiis - Spirit Of RebellionMortiis
Spirit Of Rebellion
Bohren & Der Club Of Gore - Patchouli BlueBohren & Der Club Of Gore
Patchouli Blue
Kirk Windstein - Dream In MotionKirk Windstein
Dream In Motion

Breakfast - Breakfast
Voto:
Etichetta: Santeria
Anno: 2001
Produzione:
Genere: indie / pop /
Scheda autore: Breakfast



I Breakfast sono un duo. Enrico Decolle si occupa di cantare e suonare chitarre acustiche, elettriche, e-bow, basso, piano, farfisa, organo hammond, tastiere, drum machine, percussioni, rumori su nastri, samples, walkie talkie. Maurice Andiloro canta e si occupa di samples, effetti, computer.

A leggere questa lista chissą cosa vi state aspettando ma, in realtą, questi Breakfast si rivelano una sorpresa gią dall'esordio. 10 ballate, mai banali, sull'asse che lega (virtualmente) dEUS e Afterhours, un po' in italiano, un po' in inglese.

Numerosissimi gli ospiti: Cristina Doną (che canta "Ginestre"), Sara Mazzo (Scisma, in "Closing Time"), Giovanni Ferrario (Micevice), Giorgio Prette (Afterhours), Roberta Castoldi, Dario Cliffo e tanti altri che danno il loro contributo nelle varie canzoni dell'album.

L'album č parecchio pił regolare e "normale" rispetto al successivo "Ordinary Heroes" uscito su Mescal dopo il turbolento rapporto con Santeria, ma non per questo non presenta irregolaritą, momenti psichedelici, melodie che vanno e vengono, rumori e rumorini, citazioni beatlesiane, pop inglese, lo-fi e splendide melodie.

Sono proprio le melodie il piatto forte dei Breakfast (che non abbiamo ancora detto provenivano dagli Alias, famosi qualche anno fa per aver suonato un po' di date di spalla agli Afterhours), sia negli orecchiabilissimi ritornelli che nelle curatissime strofe.

Un prodotto, benchč costruito su basi lo-fi, risulta curato nel minimo dettaglio e con una buona dose di mestiere. Un ottimo esordio.

[Dale P.]

Canzoni significative: Monday, Ginestre, #3.

Questa recensione é stata letta 2947 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Breakfast - Carry On EPBreakfast
Carry On EP
Breakfast - Ordinary HeroesBreakfast
Ordinary Heroes
Breakfast - Take Me Home EPBreakfast
Take Me Home EP

tAXI dRIVER consiglia

Ardecore - ArdecoreArdecore
Ardecore
Angel Olsen - All MirrorsAngel Olsen
All Mirrors
Stephen Malkmus - Stephen MalkmusStephen Malkmus
Stephen Malkmus
AA.VV. - Lo Zecchino DAA.VV.
Lo Zecchino D'Oro Dell'Underground
Smog - Knock KnockSmog
Knock Knock
Breakfast - Ordinary HeroesBreakfast
Ordinary Heroes
Devendra Banhart - Rejoicing In The HandsDevendra Banhart
Rejoicing In The Hands
Moldy Peaches, The - The Moldy PeachesMoldy Peaches, The
The Moldy Peaches
Pecksniff - Elementary WatsonPecksniff
Elementary Watson
Stephen Malkmus - Jenny And The Ess-dogStephen Malkmus
Jenny And The Ess-dog